PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Filippo Magnini intramontabile, ma il podio è solo sfiorato

Nel pomeriggio di giovedì 3 dicembre il pesarese si ferma a 5 centesimi dal bronzo europeo

1.482 Letture
commenti
Filippo Magnini

Podio sfiorato da Filippo Magnini, vicino all’ennesima impresa di una lunga, e intramontabile, carriera di nuotatore.


Ai campionati europei in corso di svolgimento in questi giorni in Israele, il pesarese, 33 anni, è giunto quinto ad appena 5 centesimi dal podio nella finale dei 200 stile libero svoltasi nel pomeriggio di giovedì 3 dicembre.

Vicinissimo dunque alla medaglia il pesarese, che se la batte con avversari anche di 15 anni più giovani.

Magnini ha chiuso i 1.43.60, preceduto dal belga Surgeloose e dal russo Andrusenko – bronzo a pari merito -, dall’altro belga Timmers e dal tedesco Paul Biedermann, un altro intramontabile coi suoi 29 anni: Biedermann, a medaglia già nella rassegna di dieci anni fa a Trieste, è tornato di nuovo sul podio più alto.

Andrea Pongetti
Pubblicato Giovedì 3 dicembre, 2015 
alle ore 18:22
544128795ea23ca037d6e5f5
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!