PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Filippo Magnini intramontabile, ma il podio è solo sfiorato

Nel pomeriggio di giovedì 3 dicembre il pesarese si ferma a 5 centesimi dal bronzo europeo

1.436 Letture
commenti
Filippo Magnini

Podio sfiorato da Filippo Magnini, vicino all’ennesima impresa di una lunga, e intramontabile, carriera di nuotatore.


Ai campionati europei in corso di svolgimento in questi giorni in Israele, il pesarese, 33 anni, è giunto quinto ad appena 5 centesimi dal podio nella finale dei 200 stile libero svoltasi nel pomeriggio di giovedì 3 dicembre.

Vicinissimo dunque alla medaglia il pesarese, che se la batte con avversari anche di 15 anni più giovani.

Magnini ha chiuso i 1.43.60, preceduto dal belga Surgeloose e dal russo Andrusenko – bronzo a pari merito -, dall’altro belga Timmers e dal tedesco Paul Biedermann, un altro intramontabile coi suoi 29 anni: Biedermann, a medaglia già nella rassegna di dieci anni fa a Trieste, è tornato di nuovo sul podio più alto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!