PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Svastiche, simboli nazisti e scritte antisemite alla scuola Anna Frank di Pesaro

La comunità pesarese scossa da un inquietante e ignobile gesto

1.753 Letture
commenti
Imbrattata la scuola Anna Frank di Pesaro

Inquietante episodio alla scuola Anna Frank di Pesaro, dove i cartelli all’ingresso dell’edificio scolastico sono stati imbrattati nella notte tra sabato 18 e domenica 19 novembre con simboli nazisti, svastiche e scritte antisemite.

Una scena, quella che si presentava agli occhi dei passanti, che non si scostava da quelle che nel periodo nazifascista erano triste e drammatica quotidianità. Il fatto che da quegli anni sia passato quasi un secolo, e che si sia poi consumato il più bestiale olocausto della storia umana, non sembra aver per nulla scalfito la voglia di certi individui di calpestare la dignità e la memoria dell’umanità intera.

Il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, ha affidato di getto ai social network la sua rabbia contro i responsabili dell’ignobile atto: “Ignoranti e delinquenti. Siete contro la storia e l’umanità. Faremo denuncia contro ignoti e ripuliremo subito. Non vanno sottovalutati certi comportamenti di pericolosa intolleranza e nuovo estremismo. Continueremo il lavoro sulla memoria nelle scuole affinché i valori di libertà e uguaglianza siano per sempre.”

Al sindaco Ricci si sono accodate le voci di tante figure della politica e della comunità pesarese: dichiarazioni di condanna sono giunte dalla senatrice PD Camilla Fabbri, dall coordinamento regionale MPD – Art. 1, dagli esponenti del Movimento 5 Stelle di Pesaro, e da Rinaldo Sidoli del Movimento Animalista, solo per citarne una manciata.

La eco di quanto accaduto a Pesaro ha varcato i confini regionali: anche il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi ha espresso sdegno: “Siamo tutti insieme a fianco del sindaco Matteo Ricci, della sua comunità, dei nostri fratelli ebrei. Questo gesto contro la scuola elementare Anna Frank ha un nome tecnico: si chiama schifo. E noi combatteremo lo schifo senza tregua a Pesaro come ovunque, tutti insieme”, ha scritto su Facebook.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!