PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al Teatro Apollo di Mondavio Hot jazz: un radiodramma su Django Reinhardt

Si alza il sipario sabato 13 gennaio

Django Reinhardt

Si alza il sipario sabato 13 gennaio al Teatro Apollo di Mondavio per Teatri d’Autore, Stagione di Prosa dei Teatri Storici della provincia di Pesaro e Urbino, organizzata da AMAT, con il sostegno della Regione Marche e dei Comuni della Rete – con lo spettacolo hot jazz: un radiodramma su Django Reinhardt di Paola Ricci.

Lo spettacolo che inaugura la stagione di Mondavio, vede in scena Filippo Paolasini voce narrante, Alessandro Centolanza chitarra manouche, Martino Pellegrini violino, Tazio Forte pianoforte e fisarmonica, Vito Zeno contrabbasso, produzione Asini Bardasci Teatro Apollo, Comune di Mondavio.

Alla stregua delle vecchie stazioni radio, che in anni non troppo lontani raccontavano storie, drammi e biografie, il palcoscenico del teatro diventerà una vera e propria sala di registrazione in cui verrà narrato, per l’occasione, un radiodramma dedicato a Django Reinhardt, alla sua musica e allo stile manouche che ha caratterizzato la storia della musica mondiale. La musica sarà in scena e dal vivo: quattro musicisti accompagneranno tutta la puntata. Un radiodramma che potremmo definire live. Cosa si nasconde dietro i microfoni? Cosa si nasconde dietro le storie dei grandi personaggi?

La musica di Django Reinhardt – scrive il critico Francesco Mandica – ha cambiato l’Europa, la sua chitarra ha creato un suono e un immaginario collettivo: quello metallico e sensuale della chitarra manouche. Quello che oggi è buono per sonorizzare qualche spot televisivo patinato, un tempo fu avanguardia. Non solo rivoluzione musicale, ma anche d’immagine: con la sua eleganza, il suo stile, la sua smorfia Django Reinhardt incarna per primo il ruolo dell’extracomunitario integrato nello show business, il primo europeo a mettere in scacco la supremazia americana del jazz degli albori. Baffi intagliati, mascella volitiva, pelle d’oliva, sempre in silenzio: Django Reinhardt, lo zingaro, il giocatore d’azzardo, il genio dello swing è morto esattamente cinquant’anni fa. È stato il più grande chitarrista che il jazz abbia conosciuto”.

Biglietti posto unico speciale 10 euro, in prevendita (con maggiorazione di € 1) presso biglietteria Tipico.tips Pesaro tel. 0721 3592501; biglietteria Teatro Rossini Pesaro tel. 0721 387621; biglietteria Teatro della Fortuna Fano, tel. 0721 800750, in tutti i teatri del circuito Amat, call center dello spettacolo delle Marche 071 2133600. Acquisto on line su www.vivaticket.it. Il giorno dello spettacolo presso biglietteria del Teatro Apollo, dalle ore 19 all’inizio previsto alle ore 21.15.

Informazioni: Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino tel. 0721 3592515, cell. 366 6305500 www.amatmarche.net, reteteatripu@amat.marche.it.

AMAT
Pubblicato Venerdì 12 gennaio, 2018 
alle ore 12:59
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!