PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro: 31enne denuncia finto stupro per coprire la gita con il fidanzato

La ragazza è stata denunciata per simulazione di reato

2.256 Letture
commenti
Carabinieri, 112, gazella, forze dell'ordine

Ha raccontato di essere stata violentata da quattro persone per giustificare ai genitori la serata trascorsa con il fidanzato. Protagonista della vicenda una 31enne nata a Pesaro e residente a Vallefoglia che ora rischia di finire alla sbarra con l’accusa di simulazione di reato.

La ragazza, il 25 aprile scorso si era presentata dai Carabinieri di Cattolica raccontando di essere stata vittima di violenza sessuale da parte di un gruppo di giovani non meglio indicati.

Gli accertamenti condotti dai militari però hanno permesso di scoprire che era stata un’invenzione della 31enne allo scopo di giustificare una prolungata assenza da casa, in compagnia del fidanzato. La ragazza è stata denunciata dai carabinieri di Cattolica.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!