PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Centri massaggi a luci rosse scoperti a Pesaro e Rimini, due arresti

Le attività nascondevano un giro di prostituzione

2.636 Letture
commenti
massaggi, massofisioterapia

Un’operazione congiunta tra Polizia locale di Pesaro e Squadra mobile della Questura di Pesaro ha permesso la scoperta di tre centri massaggi in cui si praticava la prostituzione.

I centri massaggi, che facevano capo ad un’associazione culturale per massaggi olistici e tantrici, erano tre. Due di questi erano colloacati a Pesaro, a Borgo Santa Maria e a Villa San Martino, mentre un terzo centro era situato a Rimini.

A praticare i massaggi erano una dozzina di donne di varie età che spesso lavoravano in topless concludendo il servizio concedendo prestazioni sessuali. Massaggi di questo tipo avevano un prezzo tra i 200 e i 250 euro.

La clientela era piuttosto variegata, composta da uomini di ogni età ed estrazione sociale. Tra la lista dei clienti comparivano anche noti e insospettabili professionisti.

Le indagini hanno portato alla chiusura dei centri massaggi e all’arresto di due uomini, un 39enne e un 51enne, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!