PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Un sala di Casa Rossini a Pesaro intitolata a Tullio Cinotti

L'ex sindaco è morto nel 1906

Casa Rossini a Pesaro

Agosto mese del ROF, di Rossini e della sua casa natale, monumento tra i più amati dai turisti dell’estate pesarese.


E proprio a Casa Rossini,sabato 25 agosto alle ore 11, si svolgerà la cerimonia per intitolare una delle sale del piano terra a Tullio Cinotti (1847-1906).

Nel ruolo di Presidente del Conservatorio Rossini – carica che rivestì dal 14 ottobre 1903 al 20 ottobre 1904 -, Cinotti chiese e ottenne dal Ministro Giolitti che la casa dove nacque il compositore diventasse, con decreto reale (25.02.1904), Monumento Nazionale e sede del Museo Rossiniano; e al museo fece le prime donazioni.

Una targa in sua memoria verrà posta nella sala intitolata.

Tullio Cinotti è stato assessore municipale, consigliere comunale e Sindaco del Comune di Pesaro. Dal 1889 al 1894, fu Presidente della Congregazione di Carità dando aiuto a tutti i cittadini e in particolare a quelli meno abbienti. Self made man ante litteram, diventò titolare della più prestigiosa fabbrica marchigiana di saponi e derivati, e ricoprì anche numerosi incarichi di prestigio presso la Banca Popolare (fu Consigliere Delegato), la Cassa di Risparmio di Pesaro (come Vice Presidente) e la Camera di Commercio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!