Errore durante il parse dei dati!
PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Consorzio di Bonifica rimuove tronchi sotto il Metauro nel pesarese

Interventi a Saltara e Cartoceto per la messa in sicurezza

Fiume Metauro

Il Consorzio di Bonifica è già all’opera per rimuovere i pericolosi tronchi che ostruiscono il regolare deflusso delle acque nei ponti lungo il Metauro.

Incaricato dalla Provincia di Pesaro Urbino, svolgerà interventi in due punti differenti, uno in località Cerbara, l’altro nei pressi di Calcinelli di Saltara.

Entrambi prevedono la rimozione delle ostruzioni causate dall’accumulo di materiale vegetale morto sotto le campate dei ponti. “Quello di Cerbara, nel Comune di Cartoceto, è già in fase conclusiva riferisce la dottoressa Mirella Montalbano, agronoma responsabile dei lavori per il Consorzio di bonifica – e in settimana sarà terminato. Per l’altro, nel ponte al Metauro a Saltara, occorre aspettare ancora poco, perché è stata fatta una pre Valutazione d’incidenza, appena terminata si potrà partire”.

Entrambi gli interventi sono stati fatti su segnalazione del dirigente Bartoli della Provincia, e il Consorzio si è messo all’opera alla velocità della luce. “A Cerbara saranno rimosse circa 20 piante morte – riprende la dottoressa Montalbano – che ostruiscono parte della luce del ponte. Per quanto riguarda il ponte di Calcinelli, l’intervento prevede sempre la rimozione di piante morte, si tratta di circa 20 tronchi del diametro da 50 a 70 centimetri e una lunghezza da 7 a 10 metri, che hanno creato un vero e proprio sbarramento al corso del fiume ed un aumento di accumulo di rami secchi e di sedime. Sarà rimossa anche l’ostruzione più piccola in direzione della 4 campata del ponte più vicina alla sponda idrografica di destra”

Il Consorzio di Bonifica è dunque in prima linea nella messa in sicurezza del territorio e nella prevenzione del dissesto idrogeologico.

Da

Consorzio di Bonifica

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!