Errore durante il parse dei dati!
PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Segregava, minacciava e picchiava la moglie, denunciato 40enne di Fermignano

Estremamente geloso, l'uomo era arrivato ad impedire alla donna di avere contatti con l'esterno

1.924 Letture
commenti
Stalking, violenza sulle donne

Un operaio 40enne residente a Ferimignano, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale nei confronti della moglie 35enne.

Mosso, a suo dire, da un’estrema gelosia, il 40enne era arrivato a impedire alla donna di uscire di casa e di incontrare amici e parenti, sequestrandole addirittura il cellulare. Dei conoscenti della coppia hanno avvertito i Carabinieri dopo aver sentito la coppia litigare in modo preoccupante con urla assordanti.

Litigi simili si erano già verificati in passato, così i militari si sono recati nell’abitazione della coppia trovando la porta chiusa a chiave, nonostante dall’interno si sentisse la voce della donna. È stato quindi richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno abbattuto la porta dell’abitazione.

In seguito il personale sanitario del 118 ha presentato le prime cure alla donna, originaria di un paese nelle vicinanze. L’uomo è stato arrestato e si trova attualmente ai domiciliari. Mentre sua moglie è tornata a casa dei genitori, ai quali aveva sempre detto che la relazione stava andando bene.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!