PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Derubavano i turisti nelle aree di sosta, denunciati due coniugi a Fano

Il bottino dei due coniugi includeva una serie di oggetti di valore custoditi nelle autovetture

1.051 Letture
commenti
polizia-autostrada

La Polizia Stradale di Fano ha identificato e denunciato una coppia residente a Cona, in provincia di Verona, responsabile di una serie di furti ai danni di ignari turisti avvenuti nelle aree di sosta dell’Autostrada A14 nell’estate del 2018.

Le due persone, 40enne e sua moglie 42enne, avevano preso di mira le stazioni di servizio, colpendo principalmente quelle collocate sul territorio delle Marche. Il bottino dei due coniugi includeva una serie di oggetti di valore custoditi nelle autovetture, erano stati rubati inoltre anche alcuni bagagli, talvolta contenenti anche importanti somme di denaro.

L’indagine non è stata semplice a causa dell’esigua quantità di materiale a disposizione degli agenti. Particolarmente importanti sono stati i filmati acquisiti dalla telecamere di videosorveglianza, combinati con un attento e meticoloso monitoraggio del traffico in transito in loro prossimità.

La coppia è stata denunciata. L’uomo, ha ricevuto un’ordinanza cautelare e, dopo essersi reso inizialmente latitante, si è costituito presso il carcere di Rovigo. Nei confronti di sua moglie, invece, è stato emesso un divieto di dimora. Le indagini proseguiranno per verificare la possibile responsabilità della coppia nei confronti di altri furti avvenuti lungo la rete autostradale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!