PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Distribuiva film e serie TV pirata, denunciato un giovane di Orciano di Pesaro

Il ragazzo è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Pesaro insieme ad altre tre persone

1.209 Letture
commenti
Cyber crime, crimine informatico, pirateria, film pirata

La Guardia di Finanza di Pesaro, a seguito di una lunga e complessa indagine dalla durata di 3 anni, ha individuato e denunciato quattro giovani facenti parte di uno dei release group più influenti d’italia, di cui uno residente ad Orciano di Pesaro.

I ragazzi si occupavano di registrare film in prima visione nelle sale cinematografiche utilizzando la tecnica del camcording e serie TV in onda su canali televisivi a pagamento, per poi ridistribuirle in alcuni siti web a scopo di lucro.

I video acquisiti venivano accuratamente montati e codificati ed erano poi caricati su dei server. Erano poi disponibili al download illegale dietro pagamento con canali come PayPal. I quattro, collaboravano anche con release group esteri, offrendo anche contenuti in lingua originale e sottotitolati in italiano.

L’investigazione si è svolta con la collaborazione della Federazione Anti Pirateria Audiovisiva e ha permesso di giungere alla perquisizione delle abitazioni dei giovani, residenti a Orciano, in Piemonte, in Lombardia e in Puglia. Sono stati sequestrati PC, smartphone e supporti di archiviazione che hanno permesso di recuperare oltre 800000 file illeciti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!