Errore durante il parse dei dati!
PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Paspa Pesaro, incontro da non sbagliare

Sfida salvezza nel rugby

580 Letture
commenti
Pesaro Rugby

Paspa Pesaro pronta a tornare in campo per un’altra sfida salvezza. Domenica 17 febbraio alle 14.30 al Toti Patrignani arriverà il Cus Perugia, squadra che la appaia a 25 punti in classifica, nonostante abbia all’attivo una vittoria in meno dei pesaresi.

“Sono stati bravi a raccogliere tanti punti bonus – ammette il tecnico pesarese Nicola Mazzucato – Sarà una gara davvero importante per la posta in palio, così come le due successive contro Benevento e L’Aquila, tutte dirette avversarie per la permanenza in serie A. Sarà importante ripartire bene dopo questa lunga pausa, perché da qui alla fine della stagione mancano solo sette partite e i margini di errore sono vicino allo zero”.

La pausa di novembre era stata fatale ai giallorossi che si erano rilassati troppo. Come è andata in questa pausa? “Decisamente meglio. Abbiamo continuato con i nostri quattro allenamenti settimanali e la squadra sembra stia bene. La parola finale però spetta sempre al campo e domenica vedremo come andrà”.

All’andata Pesaro vinse di poco in casa umbra. Due squadre che si equivalgono? “Direi di sì, ma Perugia dopo quella sconfitta ha preso sempre più fiducia. Nella prima parte di campionato sono stati sfortunati, ora si sono rialzati, sono più solidi e commettono pochi errori. Hanno buone individualità, una buona aggressività in difesa, salgono velocemente e sono bravi a raddoppiare il placcaggio”.

Pesaro dal canto suo è riuscita a recuperare giocatori in questa pausa? “In realtà in prima linea ancora non abbiamo Galdelli e Pozzi e non sappiamo quali saranno i tempi di recupero. Da valutare invece le condizioni di Joubert che ha ancora problemi alla caviglia”.

Domenica fra le fila del Pesaro anche un innesto che è andato a sostituire Federico Soavi che ha chiuso anticipatamente la stagione con Pesaro, tornando a Bologna, per problemi di lavoro.

Al suo posto Edoardo Melegari, lo scorso anno laureatosi campione con il Verona in serie A e in questa stagione al Capoterra: “Un innesto di qualità che potrà ben sostituire Soavi. Si è allenato con noi queste due ultime settimane e probabilmente domenica scenderà in campo dal primo minuto”.

Da

Paspa Pesaro

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!