PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Una delegazione di Wolfsburg in Provincia di Pesaro e Urbino

Interessanti incontri in ambito musicale, studentesco e sportivo per future collaborazioni

851 Letture
commenti
Delegazione di Wolfsburg in Provincia di Pesaro e Urbino

È stata ricevuta in Provincia dal presidente Giuseppe Paolini, dal direttore generale Marco Domenicucci e dal neo segretario generale Michele Cancellieri una delegazione della città tedesca di Wolfsburg, guidata dal sindaco Klaus Mohrs, giunta a Fano, su invito del Comune, per assistere alla sfilata del Carnevale e per partecipare ad incontri con dirigenti scolastici, esperti di musica e società sportive aventi al centro dell’attenzione i giovani.

A Fano il sindaco Massimo Seri e l’assessore ai gemellaggi Caterina Del Bianco hanno promosso per l’occasione tre momenti di confronto sui temi “Giovani e progetti scolastici” e “Giovani e musica” alla Mediateca Montanari e “Giovani e sport” al campo da rugby, mentre a Pesaro l’appuntamento è servito a rinsaldare il gemellaggio ultraquarantennale (1975) che lega Wolfsburg alla Provincia di Pesaro e Urbino e a valutare possibili collaborazioni in ambito musicale che vedano coinvolti gli studenti.

Presenti infatti all’incontro anche il vice direttore del Conservatorio statale di musica “G.Rossini” di Pesaro Fabio Masini ed il responsabile Dipartimento del liceo musicale “G.Marconi” di Pesaro Giorgio Santi, che si sono confrontati con il referente settore giovani Gunnar Czimzik e con il referente del settore musica Adreas Meyer.

“Siamo consapevoli del fatto che in questi anni, a causa della trasformazione della Provincia in ente di secondo livello – ha evidenziato il presidente della Provincia Giuseppe Paolini– i rapporti si siano affievoliti, ma è nostra intenzione mantenere saldo questo legame e rafforzarlo agevolando contatti e collaborazioni, ma anche valorizzando i piccoli borghi del nostro territorio, le loro eccellenze, le specialità enogastronomiche”. Da qui anche la presenza all’incontro del presidente del Comitato provinciale Unpli (Unione nazionale Pro loco d’Italia) Damiano Bartocetti.

“Siamo molto interessati a visitare i piccoli borghi della provincia di Pesaro e Urbino – ha detto il sindaco Klaus Mohrs, così come vogliamo sviluppare collaborazioni in ambito musicale. Spesso gli allievi della nostra scuola di musica, che è una delle più grandi del territorio, con circa 2.500 studenti, partecipano a concerti nelle città gemellate, suonando insieme ai giovani del luogo. La stessa scuola organizza a Wolfsburg eventi a cui partecipano studenti di vari istituti europei”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!