Errore durante il parse dei dati!
PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il 7 marzo a Urbino per TeatrOltre “Erectus” della Compagnia Abbondanza-Bertoni

Un lavoro intenso dal grande potere evocativo

"Erectus" della Compagnia Abbondanza-Bertoni

La Compagnia Abbondanza-Bertoni, una delle realtà artistiche più prolifiche del panorama italiano della danza, presenta giovedì 7 marzo al Teatro Sanzio di Urbino Erectus, un lavoro intenso dal grande potere evocativo proposto nel cartellone di TeatrOltre, il più grande palcoscenico italiano per le più importanti esperienze dei linguaggi contemporanei promosso dall’AMAT e dai Comuni del territorio con il contributo di Regione Marche e MiBAC.

“Proseguiamo nella traduzione stenografica e minuziosa di una partitura musicale in segno scenico: nel tentativo di trasformare musica e corpi in suono da vedere. Abbiamo trovato – affermano i coreografi Michele Abbondanza e Antonella Bertonila musicalità necessaria nel genere del free jazz, segnatamente nell’album storico (1956) di Charles Mingus: Pithecanthropus erectus.

In scena quattro danzatori, per dare forma, in questa seconda parte, a un punto di vista (inteso anche come “stato” e “posizione”), maschile. Attraverso il genio di Charles Mingus e la sua sperimentazione e polistrumentismo, tentiamo un possibile poliformismo del marziano maschio del ventunesimo secolo. In ascolto di questo “libero jazz” restituiamo corpi in libertà, sfrontatezza e rottura delle convenzioni.

Attraverso una musica dalla radice nera, disfiamo e mescoliamo i codici della danza (bianca) che vengono riconosciuti a tratti, ma composti in modo selvatico, libero, imprevedibile; come “risputati” da questi danzatori in libertà che portano un background diverso tra di loro. È uno scardinare la disciplina dentro cui si muove l’umano, verso un’origine di spaccatura, di nascita, di uomo nuovo, dionisiaco. La pelle degli interpreti è ancora una volta l’unico abito scenico: la nudità per superare il concetto di danzatore e arrivare a vedere l’uomo”.

Progetto, regia e coreografia dello spettacolo – che prevede scene di nudo integrale – sono di Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, le coreografie sono realizzate in collaborazione con i danzatori Marco Bissoli, Nicola Simone Cisternino, Cristian Cucco, Nicolas Grimaldi Capitello, le luci sono di Andrea Gentili, la regia video è di Sebastiano Luca Insinga, realizzazione video di Jump Cut. Lo spettacolo è prodotto da Compagnia Abbondanza/Bertoni con il sostegno di MiBAC- Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo, Provincia autonoma di Trento – Servizio attività Culturali, Comune di Rovereto Assessorato alla Cultura, Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, Regione autonoma Trentino Alto Adige/Sudtirol.

Per informazioni e biglietti 071 2072439, 0722 2281. Inizio spettacolo ore 21.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!