PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fano, 41enne ritrovato senza vita sulla scalinata di una chiesa

L'uomo avrebbe deciso di riposarsi sui gradini per poi essere stroncato da un malore

1.193 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Un corpo senza vita è stato ritrovato prima dell’alba di martedì 19 marzo a Fano sulla scalinata della Chiesa di Sant’Agostino, a Fano, nei pressi di via Nolfi.

La vittima è un 41enne fanese, celibe, cameriere presso un ristorante vicino al porto. Accanto al cadavere era presente la bicicletta dell’uomo, con accanto il borsone con gli indumenti della palestra. È possibile che l’uomo non si sia sentito bene durante il tragitto in bici e abbia deciso di riposarsi sui gradini, per poi morire a causa di un malore.

Tra le prime persone a notare il corpo la titolare di un ristorante nelle vicinanze, oltre ad alcuni passanti. Il fatto che l’uomo non rispondesse ad alcuno stimolo ha suscitato la preoccupazione generale. Una volta avvertiti i soccorsi, tuttavia, ogni tentativo di rianimare l’uomo è stato inutile e il personale del 118 non ha potuto che constatare il decesso.

Il cadavere è stato rimosso dopo circa 3 ore, il tempo necessario ai Carabinieri per effettuare i rilievi di legge. Per questo motivo anche numerosi ragazzini che andavano a scuola non hanno potuto fare a meno di notare la scena. Sconvolti i familiari e i titolari del ristorante in cui il 41enne lavorava.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!