PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, frontale con tre morti: l’autista era ubriaco e drogato

Il 31enne, ricoverato in prognosi riservata a Torrette,non ha mai conseguito la patente di guida

1.955 Letture
commenti
Ospedale di Ancona-Torrette

Omicidio stradale plurimo e lesioni colpose: sono queste le accuse che si profilano per Marco Orazietti, il 31enne al volante dell’auto che ha provocato la morte di tre persone nell’incidente consumatosi nella pomeriggio del 9 giugno sulla Strada Statale Adriatica, all’altezza dell’abitato di Colombarone nel comune di Pesaro.

Nello schianto sono rimaste coinvolte tre vetture: lo schianto principale ha interessato una Mazda ed una Fiat 600; sulla prima auto viaggiavano Silvia Lucarelli, 32 anni morta sul colpo e Marco Orazietti, trasportato in eliambulanza a Torrette. Deceduti anche i passeggeri delle seconda auto: Roberto Carosio, 60 anni, morto sul colpo, e alla sua compagna Oriella Bonerba che ha perso la vita poco dopo in ospedale a Pesaro.

Ora gli esiti degli esami tossicologici avrebbero svelato la presenza di alcol e cocaina nel sangue del 31enne. Le indagini stanno ricostruendo anche le fasi precedenti il disastro, in particolare cosa Orazietti, abbia fatto e dove si sia recato prima di mettersi al volante dell’auto.

Orazietti, che è in grado di parlare, ha già nominato un legale. Sarà sottoposta invece a ricognizione cadaverica Silvia Lucarelli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!