PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Trenitalia: con Marche line andare al mare in treno diventa green

Sarà possibile farlo dal 5 luglio al 1° settembre

1.698 Letture
commenti
Frecciabianca, Trenitalia, stazione ferroviaria, ferrovie dello Stato

Raggiungere comodamente dall’Emilia-Romagna nel più totale rispetto dell’ambiente le splendide spiagge del litorale marchigiano per godere di un fine settimana di sole, mare, arte e cultura.

Sarà possibile farlo in treno, dal 5 luglio al 1° settembre, con Marche line, il nuovo servizio green di Trenitalia Marche e Regione Marche – committente e finanziatrice dei servizi ferroviari regionali – dedicato ai turisti, presentato oggi ad Ancona da Fausto Del Rosso, direttore di Trenitalia Marche e da Angelo Sciapichetti assessore regionale ai Trasporti.

“Siamo molto soddisfatti di poter presentare oggi un servizio ad hoc per i fine settimana – ha detto l’assessore Sciapichetti questa mattina nel corso della conferenza stampa di presentazione del treno -. È un fatto molto importante e di rilievo, una novità, frutto di una ottima collaborazione tra Regione Marche e Trenitalia. I turisti durante il weekend avranno l’opportunità di visitare i nostri borghi, le coste, i musei, insomma quella “bellezza infinita” che contraddistingue le Marche. Sono sempre di più le persone che manifestano il desiderio di venire a soggiornare nella nostra regione e il nostro compito è facilitare il loro arrivo e garantire la migliore accoglienza”.

E’ un onore per noi – ha sottolineato Del Rosso – essere stati scelti dalla Regione Marche come vettore per promuovere insieme iniziative a vocazione turistica in un’ottica green. Tutto questo ovviamente senza perdere mai l’attenzione verso i pendolari, che rimangono la nostra priorità. Il treno presentato oggi è infatti come noi lo proponiamo ai pendolari tutti i giorni e questo ci rende orgogliosi”.

Due i treni – 658 posti a sedere ciascuno – che ogni week end circoleranno tra Piacenza e San Benedetto del Tronto: il venerdì pomeriggio il Regionale Veloce 1777 partirà da Piacenza alle 14,06 per arrivare a San Benedetto del Tronto alle 20,18 mentre la domenica il RV 1780 ripartirà dalla Città delle Palme alle 18,05 per giungere a Piacenza alle 23,25.

Fermate intermedie, nelle Marche, a Pesaro, Fano, Senigallia, Falconara Marittima, Ancona, Porto Recanati, Civitanova, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio.

Il contingentamento dei biglietti per i treni del Marche Line garantisce la sicurezza del posto a sedere, per un viaggio all’insegna del confort e del totale relax.

Marche Line, infine, aggiunge alla convenienza ecologica garantita dal vettore treno anche quella economica, visto che prevede per chi acquisterà i biglietti di andata e ritorno – riferiti allo stesso week end – uno sconto del 50% sul prezzo complessivo.

I nuovi treni del mare sono solo una delle tante tessere del mosaico che Trenitalia ha predisposto per la stagione estiva.

Anche quest’anno, infatti, nelle Marche l’estate è Trenitalia, proponendo il treno come soluzione più comoda, affidabile e vantaggiosa per viaggi di piacere e divertimento: dalle località di villeggiatura alle splendide città dell’entroterra, scrigni preziosi di storia e cultura.

Partnership a tutto tondo e per tutti i gusti, quindi, come ad esempio “Al mare in Treno”, accordo stipulato con la Cooperativa Adriatica, che riserva il 10 % di sconto sui servizi spiaggia e food ai turisti che sceglieranno il treno per raggiungere la località balneare (l’’elenco degli esercizi convenzionati su www.cooperativaadriatica.it), o la partnership raggiunta con le Terme di Genga che, da luglio a fine novembre, prevede per i clienti del trasporto regionale uno sconto del 15% sull’ingresso e sui servizi offerti al parco termale.

Trasversale alle mete prescelte e con un gradimento in forte crescita è poi il servizio rivolto agli amanti delle due ruote, che nelle Marche possono trasportare gratuitamente la propria bicicletta per tutti i viaggi nel territorio regionale.

Un ventaglio di promozioni e offerte estese anche agli abbonati delle Marche – ai quali basterà esibire l’abbonamento regionale e sovraregionale Trenitalia in corso di validità – ed alle famiglie, che potranno far viaggiare gratis sui treni regionali i bimbi fino a 4 anni e pagare solo la metà del biglietto per quelli fino ai 12 anni.

Il nuovo orario estivo, entrato in vigore domenica 9 giugno (tutte le novità consultabili sul sito www.trenitalia.com), conferma l’offerta regionale verso le località balneari e le città d’arte: ogni giorno 25 treni regionali collegheranno direttamente Ancona con Pesaro, 18 con Fabriano, la città della carta, mentre saranno 11 i collegamenti che connetteranno la città dorica con Ascoli Piceno, 8 con Macerata e 22 con Jesi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!