PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ruba portafogli sul treno, denunciata ad Ancona pendolare ottantenne

Un uomo, nello scendere a Pesaro, si era accorto di aver dimenticato la giacca: ritrovata, ma senza 300 euro

1.741 Letture
commenti
Polizia Ferroviaria

Scende nella stazione di Pesaro dal treno regionale 2129 diretto ad Ancona e si accorge di aver dimenticato a bordo la giacca con il portafoglio contenente 300 euro, che “sparisce” prima che il treno giunga nella stazione dorica.

È successo il 15 giugno scorso ma l’autore del furto, una signora italiana ottuagenaria, è stata identificata e denunciata il 1° luglio dalla Polizia Ferroviaria di Ancona dopo la visione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della stazione, incrociate con accertamenti e riscontri investigativi.

Il derubato, infatti, resosi conto della dimenticanza, aveva chiesto aiuto alla Polfer di Ancona che dopo aver recuperato l’indumento aveva constatato la mancanza del portafoglio.

A quel punto gli operatori hanno visionato le immagini di tutte le telecamere che inquadrano la zona, isolando i momenti in cui si vede una persona di sesso femminile “armeggiare” con la giacca e prendere qualcosa dalle tasche prima di abbandonarla sul sedile. Ipotizzando che la donna potesse essere una viaggiatrice – pendolare, nei giorni successivi sono stati programmati servizi di osservazione agli ingressi della stazione.

Il 1° luglio la pazienza degli operatori è stata premiata poiché una persona corrispondente alla figura estrapolata dalle immagini, veniva identificata e, messa di fronte all’evidenza, asseriva essere l’autrice del furto.

A quel punto veniva deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!