PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, premiate le migliori vetrine allestite per “Candele sotto le Stelle”

Il riconoscimento è andato a Maita Merly Creazioni, seguita da Madamadorè e Gioielleria Semprucci

Premiazione per la miglior vetrina a Pesaro

Sono state premiate le vetrine più belle allestite in occasione di Candele sotto le Stelle 2019. Ad aggiudicarsi il primo posto Maita Merly Creazioni, secondo Madamadorè, terzo Gioielleria Semprucci.

A consegnare i riconoscimenti, questa mattina nella Sala Rossa del Comune, Riccardo Pozzi assessore al Territorio con delega alle Attività Economiche, Daniele Vimini assessore alla Bellezza con deleghe al Turismo e alla Cultura, insieme a Giovanni Paccapelo presidente dell’associazione Amici della Prosa che organizza il festival.

“Il ringraziamento va a tutti i negozianti che hanno partecipato a questa iniziativa – afferma l’assessore Pozzi -. Il centro storico è bello: l’amministrazione in questi anni è riuscita a renderlo ancora più vivo, portandovi sempre più molte persone. Per iniziative future possiamo continuare ad andare insieme in questa direzione: per rendere questa città sempre più dinamica e partecipata”. Il contest è stato promosso dal comune di Pesaro e dalla nuova app multistore PesaroAlCentro. “Percepiamo la voglia di essere protagonisti ai vari momenti dell’anno: è stato così per il riconoscimento Unesco, per il Giro d’Italia, per il Rof – sottolinea il vicesindaco Vimini -. Il tema del bianco è nato da una manifestazione creata da una semplice idea: con una prima cena in spiaggia di qualche anno fa. C’è stata una risposta tempestiva della cittadinanza ma anche dei commercianti”.

Il primo classificato, Maita Merly Creazioni, vince un abbonamento al Festival Nazionale d’Arte Drammatica Gad che inaugurerà il 14 ottobre. Il secondo, Madamadorè, 4 biglietti per gli spettacoli del Gad. Il terzo, Gioielli Semprucci, 2 biglietti per gli spettacoli del Gad. Per tutti e tre la Card Pesaro Cult, per il vincitore anche una visita guidata al Museo nazionale Rossini per due persone. “Con queste iniziative – così Giovanni Paccapelo – vogliamo creare un legame tra festival e vetrine, perché sono come uno spettacolo: pensate per attirare l’attenzione e per stupire con stili differenti”.

Ecco le vetrine che hanno partecipato all’iniziativa, inviando la propria adesione al Comune:

And Camicie, Caffè Arlecchino, Casetta Vaccaj, De Angelis intimo e abbigliamento donna, Fantasy, Gioielli Semprucci, Glam Zone Centro Olistico, Habitania, Laltrastoria, Luciana, Madamadorè, Marcello Becci, Massimo Calzature, Merly Maita, Naquda, Rebus, Renato, Romerio Bimbi, Tango Mas.

 

CARD PESARO CULT

Un nuovo modo di vivere l’offerta culturale di Pesaro Musei. Permette di conoscere in anteprima le iniziative dei Musei, hai riduzioni sul biglietto di ingresso tutto l’anno e tanti vantaggi e agevolazioni in occasioni speciali.

I VANTAGGI

– Tariffa agevolata sul Biglietto unico Pesaro Musei (da ottobre a maggio)

– Ingresso libero ogni terza domenica del mese

– Tariffa agevolata per partecipare ad attività ludico didattiche rivolte a bambini e famiglie

– Sconto presso i bookshop dei Musei Civici e di Casa Rossini per editoria e merchandising

– Riduzione del 10% sul prezzo dei cataloghi di mostra

– Iscrizione alla Newsletter di aggiornamento di Pesaro Musei

Museo Nazionale Rossini

Ha sede nel piano nobile di Palazzo Montani Antaldi, luogo della cultura cittadina che diventa così la punta di diamante del percorso rossiniano di cui fanno parte il Teatro Rossini, Casa Rossini, Palazzo Mosca – Musei Civici, il Tempietto Rossiniano a Palazzo Olivieri, sede del Conservatorio Rossini, e la Biblioteca della Fondazione Rossini (al piano terra dell’edificio).
E’ stato inaugurato l’11 giugno 2019, racconta la vita straordinaria di un protagonista della musica e della cultura europea: Gioachino Rossini nato a Pesaro il 29 febbraio 1792. Le dieci sale seguono le tappe biografiche del compositore e la sconfinata produzione operistica, ambientati nel contesto storico con luoghi e personaggi tra affetti privati e protagonisti dell’epoca (parenti, maestri, impresari, cantanti, musicisti, politici, regnanti). L’Overture è rappresentata dalla Sala degli Specchi, in cui è esposto il pianoforte Playel appartenuto a Rossini, restaurato per l’occasione e pronto per essere suonato durante in-contri, conferenze e concerti.

Documenti e materiali sono stati allestiti con la cura scientifica della Fondazione Rossini; presenti anche video di celebri edizioni del Rossini Opera Festival, l’unico festival internazionale dedicato al compositore pesarese.

info +39 0721 192 2156
info@museonazionalerossini.it | www.museonazionalerossini.it

 

Il Festival Nazionale d’Arte Drammatica

Conosciuto anche con il nome di Festival GAD (dei Gruppi d’Arte Drammatica) è organizzato dall’Associazione “Amici della Prosa. E’ una manifestazione tra le più seguite a livello nazionale da numerose compagnie di teatro non professionistico (più di 2000), che ambiscono ad accedere alla fase finale inviando i propri lavori teatrali. Quest’anno il Festival ha segnato un record negli invii delle proposte di partecipazione, con più di 120 spettacoli da ogni parte d’Italia, i quali sono stai poi presi in esame da una giuria selezionata.

La 72° edizione del Festival si svolgerà da metà ottobre fino a metà novembre e ospiterà al Teatro Rossini ben nove spettacoli in concorso, che spazieranno dalla tragedia fino al teatro dell’assurdo, passando per la commedia leggera e il monologo d’autore. Fra le proposte del cartellone anche un musical fuori concorso. Inoltre, nell’ottica di un sempre maggior coinvolgimento dei giovani e degli studenti, un pubblico a cui il Festival si indirizza con grande entusiasmo, sono stati selezionati 4 spettacoli fuori concorso inseriti nella rassegna “GAD Festival – Ragazzi”, in scena al Teatro Sperimentale.

Non mancheranno inoltre eventi collaterali al Festival, fra i quali: l’annuale mostra fotografica allestita dal 14 al 30 settembre presso la Piccola Galleria Comunale, con i migliori scatti del FOTO Club di Pesaro della passata edizione del Festival; la presentazione del Musical fuori concorso “Young Frankenstein”, che vedrà il professor Marco Piferi e il filosofo Luca Montini conversare sul tema del cadavere nel romanzo gotico.

La presentazione del Festival avverrà lunedì 14 ottobre 2019, ore 11, presso la Sala del Consiglio Comunale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!