PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

CorriFano, edizione da record

In quasi 600 arrivano al traguardo

1.648 Letture
commenti
CorriFano 2019

CorriFano: Tra under 18, runner e “camminatori”, sabato 14 settembre scorso si sono presentati a Gimarra e hanno tagliato il traguardo in 582, numero di circa 200 unità maggiore rispetto al 2018, merito anche di un evento collaterale, la camminata di 5km (quarta edizione), che quest’anno ha visto la partecipazione di tante magliette rosse indossate dagli “Amici di Borgo”, il fanese 40enne scomparso lo scorso giugno e al quale era dedicata la manifestazione.


Il pomeriggio di festa, reso perfetto da una splendida giornata di sole, è iniziato alle 16 con le corse delle categorie junior in cui si sono sfidati 112 ragazzi nelle distanze di 500, 800 e 1800 metri, dopodiché “semaforo verde” per la corsa ufficiale di 8,4km fatta di entusiasmanti saliscendi che rendono la Corrifano una della corse podistiche più belle, come dimostra la presenza di tantissimi runner del centro Italia.

Assente il fanese neo papà Gianmarco Ceresani, già vincitore nel 2017 e 2018, la gara è stata vinta da Fabio Ercoli di Rio Salso di Tavullia, in 28’26’’, imprendibile dal quinto chilometro. Dietro all’atleta della Gabbi Bologna, Davide Seri (Osteria dei Podisti) e Mirco Cimarelli (Atletica Senigallia).
Bis in campo femminile invece per Michela Zandri (Calcinelli Run) che in 32’23’’ si è messa alle spalle Luana Leardini (Gabbi Bologna) e Chiara Orlandi (Avis Urbino). A vincere nelle rispettive categorie (suddivise per fasce d’età) sono stati: Mirco Cimarelli (Senigallia), Davide Seri (Osteria dei Podisti), Riccardo Quattrini (ColleMar-athon), Ugo Moroni e Adolfo Accalai di Castel San Pietro, e, al femminile, per Gaia Marinescu (Fano) e Luana Leardini (Bologna).

Come anticipato poi e come fortemente voluto da Csi, Avis e dagli amici di Borgo, è stato consegnato un trofeo anche ai primi donatori Avis giunti al traguardo che sono stati Mirco Cimarelli e Michela Zandri.

Il gruppo più numeroso, neanche a dirlo, quello degli Amici di Borgo con 150 magliette rosse, tra camminata e corsa, che hanno partecipato alla Corrifano rendendo l’edizione 2019 speciale, speciale com’era Borgo, un ragazzo che amava correre e che amava la vita e il cui ricordo resterà sempre vivo grazie alla volontà di chi gli ha voluto e gli continuerà a voler bene.

Dagli

Organizzatori

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!