PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fano: arrestati i due spacciatori che si muovevano sull’asse Milano-Fano

I corrieri della droga giungevano in pullman dalla città meneghina

2.258 Letture
commenti
carabinieri

L’indagine condotta dai carabinieri di Fano sulla vicenda del giovane di San Lorenzo in Campo trovato in evidente stato di malore per overdose lo scorso primo maggio mentre era alla guida della sua auto, ha condotto all’arresto di due spacciatori, i corrieri della droga che rifornivano il 22enne marchigiano di eroina insieme a una vasta area nel fanese su un pericoloso asse Milano-Fano.

Si deve al comandante Alfonso Falcucci la direzione delle meticolose indagini che hanno portato all’individuazione dei due colpevoli, B.K. 28enne palestinese e H.H. 32enne tunisino, responsabili di questo giro di droga facente capo alla città meneghina. Su preciso ordine di Falcucci, i carabinieri di Fano hanno immediatamente avviato un’attività investigativa a tappeto, che ha consentito di risalire a un gruppo di spacciatori che gravitava nei pressi della stazione ferroviaria di Fano. Di lì è stato piuttosto facile risalire al canale di approvvigionamento e ai due pusher responsabili dell’attività.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!