PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Urbino: Campagna, “La ripresa economica parte dalla valorizzazione del territorio”

Il responsabile di Assoturismo Confesercenti ha tracciato il quadro della situazione turistica urbinate

4.351 Letture
commenti
confesercenti-campagna

Il Ponte dell’Immacolata ha visto ad Urbino un buon afflusso di turisti, che sono rimasti molto soddisfatti per le iniziative messe in campo. Dalla Festa del Duca d’inverno, corredata dalle splendide luci natalizie, alla mostra del quadro leonardesco ‘La Bella Principessa’. Sia l’organizzazione che la comunicazione sono state pregevoli.

Come operatori aderenti a Assoturismo-Confesercenti, ci sentiamo pertanto di ringraziare l’Amministrazione e, più in generale, tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita degli eventi. Inoltre, tutte le iniziative avranno luogo per l’intera durata delle festività natalizie, saranno importanti sia per i cittadini che per tutti coloro che decideranno di venire a visitare la nostra città ed il nostro territorio“. A parlare è Gianluigi Campagna, responsabile Assoturismo Confesercenti di Pesaro e Urbino. “Non sfugge anche il fatto che l’Amministrazione si stia muovendo per cercare collaborazioni con altri Comuni dell’entroterra e questo in una visione più ampia e articolata di accoglienza, che deve necessariamente coinvolgere tutte le forze del nostro territorio” ha proseguito Campagna.

Come Assoturismo-Confesercenti auspichiamo che si continui su questa strada e che, insieme alle altre pubbliche amministrazioni, si interloquisca sempre di più con la Regione Marche, pretendendo uno sforzo maggiore nei confronti del nostro territorio: per l’accesso ai finanziamenti attraverso fondi europei; per il completamento della Fano-Grosseto e per il rafforzamento dell’aeroporto di Falconara, strategico per il comparto turistico, con interventi come l’aggiunta di almeno un volo per il nord dell’Inghilterra. Inoltre, lavorando con gli enti di competenza, bisogna cercare di rendere le strade meno dissestate, in quanto stiamo perdendo nicchie di mercato consolidate come ciclisti e motociclisti del nord Europa“.

Si presenta promettente – ha poi concluso il responsabile di Assoturismo Confesercenti – anche il rapporto fra amministrazione comunale e Università di Urbino, da sempre vera “industria culturale” della città e si auspica che tale rapporto possa intensificarsi e concretizzarsi in tutta una serie di azioni che si rivelino preziose per lo sviluppo culturale, ma anche economico e sociale, di Urbino“.

da: Confesercenti Pesaro-Urbino

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!