PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vacanze traumatiche con arresto per un imprenditore pesarese

Tornato in Italia dalla Romania ha trovato i carabinieri ad attenderlo

2.681 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Giorni di vacanze traumatici per un imprenditore pesarese che allontanatosi dall’Italia per un lungo periodo di lavoro, destinazione Romania, al rientro ha trovato ad attenderlo nei pressi della sua attuale residenza a Treviso un auto dei carabinieri che lo ha tratto in arresto per bancarotta fraudolenta.

L’imprenditore, un pesarese di 49 anni, avrebbe in seguito fatto tappa proprio a Pesaro per trascorrere gli ultimi giorni di vacanza con i propri familiari ma l’episodio dell’arresto ha decisamente scombinato i piani delle festività natalizie dell’uomo.

Sull’imprenditore, probabilmente a sua insaputa poiché secondo la ricostruzione dei carabinieri non gli era ancora stato notificata la condanna, pendeva un mandato d’arresto per il reato di bancarotta fraudolenta con una pena da scontare di 6 anni e 6 mesi di reclusione. Reato commesso continuativamente dal 2000 al 2014 presso la provincia di Teramo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!