PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pergola: 60enne si toglie la vita con un colpo di fucile

La recente perdita della moglie alla base dell'estremo gesto

3.989 Letture
commenti
Ambulanza, 118, soccorso

Nel pomeriggio del 18 febbraio il 60enne D. G., ex pasticcere di Pergola, ha deciso di togliersi la vita nella maniera più cruenta e drammatica possibile, sparandosi un colpo di fucile all’interno della sua abitazione. La recente perdita della moglie, dal quale l’uomo non era riuscito a riprendersi, alla base dell’estremo gesto.

Una motivazione di natura psicologica, il male oscuro della depressione, dunque come causa di un atto spaventosamente tragico. Un lutto inelaborabile per una persona che aveva condiviso con il pergolese una vita fatta di lavoro e famiglia. Dopo la scomparsa della moglie avvenuta un anno fa il 60enne aveva chiuso anche l’attività, cosa che purtroppo non lo ha aiutato a superare i momenti più difficili. Inutile qualsiasi intervento di soccorso da parte del 118.

Mauro Giorgio
Pubblicato Giovedì 19 febbraio, 2015 
alle ore 12:42
544128795ea23ca037d6e5f5
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!