PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro: a rischio chiusura la sede pesarese di Telecom

Fissato incontro il 10 marzo tra sindacati e il sindaco Ricci per scongiurare la minaccia

2.990 Letture
commenti
pesaro-telecomitalia

Martedì 10 marzo alle ore 17.30, la RSU delle Marche di Telecom Italia incontra il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, per scongiurare la chiusura della sede Telecom 187 di Pesaro. La sede, minacciata di chiusura più volte, fa parte di un gruppo di 19 sedi in Italia che Telecom ha deciso di chiudere a dicembre 2014. La decisione coinvolge 22lavoratrici e lavoratori, che saranno trasferite/i fuori regione (Rimini) dal primo maggio.

La cosa peggiore è che non ci sono ragioni tecniche organizzative per la chiusura, infatti l’azienda nell’incontro richiesto dalla RSU non ha voluto fornire costi e risparmi dell’operazione, scegliendo a suo piacimento le norme da applicare.

La sede è tra le poche di proprietà Telecom, quindi senza costi d’affitto è nuovissima negli arredi, non ha spese (salvo corrente elettrica e riscaldamento) poiché è anche una centrale telefonica, coinvolge un numero di operatori consistente rispetto alla media degli altri decisi da Telecom.

L’azienda durante l’ultima fase di trattativa, dapprima aveva risparmiato la chiusura, ricordandosi di un accordo nazionale tra sindacato e Telecom del 2008 ma poi ha smentito tutti elencandola tra quelle in chiusura.

La RSU delle Marche domanderà al sindaco di chiedere conto di questa immotivata scelta aziendale e di contrastarla per evitare il continuo depauperamento della presenze produttive territoriali. La RSU è disponibile a spiegare ai mass media locali le ragioni della protesta a fine incontro con il sindaco.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!