PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ricci esprime cordoglio per la strage al Tribunale di Milano

Il sindaco "La città si stringe intorno al dolore dei parenti della vittima, Fernando Ciampi, cittadini pesaresi"

1.989 Letture
commenti
Fernando Ciampi

In occasione del triplice omicidio compiuto dall’imprenditore accusato di bancarotta fraudolenta Claudio Giardiello nella mattina del 9 aprile all’interno del Tribunale di Milano, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci ha espresso ”profondo sconcerto” nei riguardi di una strage che ha lasciato tutti il popolo italiano sgomento di fronte a una tale cieca violenza.

Tragedia che in modo indiretto ha scosso anche la città” ha proseguito Ricci. ”Pesaro si stringe alla moglie e ai due figli del giudice fallimentare Fernando Ciampi, barbaramente ucciso mentre stava svolgendo il suo lavoro. Ci uniamo al dolore della sorella Attilia e del cognato Antonio Calma, stimati professionisti che da anni vivono nella nostra città. Non ci sono parole”.

I parenti della vittima sono, nello specifico Attilia Ciampi, sorella del giudice, nota farmacista attualmente in servizio nella farmacia di piazza Redi, e il cognato, Antonio Calma, cancelliere del tribunale di Pesaro, giudice di pace e dirigente del tribunale di Rimini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!