PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fano: muore per un’emorragia cerebrale, autorizzata la donazione di organi

Prelevati reni, fegato e cornee

2.443 Letture
commenti
Fano, ospedale Santa Croce

Nuovo caso di donazione di organi nella struttura ospedaliera di Fano. La famiglia di un 75enne deceduto a causa di un’emorragia cerebrale ha autorizzato il prelievo di reni, fegato e cornee.

L’uomo aveva accusato il malore fatale giovedì 20 agosto e si era spento nella giornata seguente; sabato 22 agosto, i sanitari del Santa Croce, dopo l’assenso dei familiari, hanno proceduto al prelievo multi organo che permetterà di aiutare quattro vite. E’ il quinto caso di donazione nel 2015 nella struttura ospedaliera fanese, segno che la sensibilità verso la donazione di organi è in netto aumento.

La particolare frequenza di prelievi multiorgano verificatasi nell’ultimo periodo, cioè tre negli ultimi 15 giorni – commenta la direzione medica – ci fa porre l’attenzione sulla crescente predisposizione e apertura da parte della nostra cittadinanza nei confronti di tematiche e scelte così delicate, in momenti drammatici della propria esistenza. Donare gli organi non è un obbligo ma una scelta consapevole che ognuno di noi può fare come gesto di grande altruismo nei confronti di chi soffre gravissime malattie che hanno come unica terapia il trapianto“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!