PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Mondolfo, rapine ‘con abbraccio’: tre arrestati ed un bambino ai servizi sociali

Ultima vittima una donna del posto di 62 anni; i tre ladri sono stati bloccati a bordo di un Bmw dai Carabinieri

2.569 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un uomo e due donne di etnia rom sono stati arrestati dai Carabinieri: erano specializzati nelle rapine ‘con abbraccio’.

Questa tecnica prevede che il ladro si avvicini alla persona presa di mira salutandola con un abbraccio per sfilargli orlogi, collane, denaro e monili varia. A finire nelle mire dei ladri sono quasi sempre gli anziani.

L’ultimo tentativo di furto si è consumato lunedì 2 maggio a Mondolfo; vittima una  signora 62enne a cui hanno sfilato una collana d’oro.

Uno dei complici a quel punto ha afferrato il gioiello e spintonato la donna; dopodichè i ladri si sono allontanati su una Bmw parcheggiata a motore acceso.

A rintracciare e bloccare l’autovettura sono stati i Carabinieri: a bordo due 22enni (una incinta, l’altra con il figlio di 6 anni) e un 24enne. Il bambino è stato affidato ai Servizi Sociali.

Quindici giorni prima i tre rom erano già stati denunciati a Ferrara per fatti analoghi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!