PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina, albanese arrestato a Fano

Un anno di reclusione e detenzione domiciliare per l'uomo dopo il rito direttissimo

3.395 Letture
commenti
Tribunale, processo, udienza, giudice

Fano, i carabinieri arrestano un albanese per spaccio di sostanze stupefacenti. L’albanese, L. S., 45enne, era giunto in città da una decina d’anni.

Numerosi gli “incidenti” di percorso dell’uomo: è stato arrestato ben quattro volte, due dai carabinieri, una volta dalla polizia di stato ed una dalla guardia di finanza.

Ora è stato messo in manette ancora una volta dai carabinieri di Fano, che dopo giorni di controlli hanno appurato che l’albanese, sottoposto alla detenzione domiciliare, aspettava i clienti alla finestra della sua abitazione. Questi, a gesti, avrebbero indicato le dosi di cocaina di cui avevano bisogno: l’albanese le avrebbe lanciate dalla finestra ricevendo il corrispettivo nel giardino di casa.

I carabinieri, alla consegna, hanno bloccato il cliente con la dose ancora in mano e subito dopo hanno fatto irruzione nell’abitazione dello spacciatore. L’albanese, sebbene sia riuscito a disfarsi dello stupefacente che aveva in casa, è stato trovato con una dose di cocaina in tasca: dose che “aveva dimenticato di avere”.

Tratto in arresto in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti l’uomo è stato condannato dal Giudice di Pesaro con rito direttissimo ad un anno di reclusione e rimesso alla detenzione domiciliare.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!