PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tragedia a Pesaro: schianto mortale per un 43enne Carabiniere e giovane papà

L'uomo è rimasto vittima di un incidente a San Giovanni Marignano

2.758 Letture
commenti
Sebastiano di Noia

Pesaro in lutto per la prematura scomparsa di Sebastiano di Noia, carabiniere 43enne morto in un terribile schianto automobilistico. L’incidente si è consumato in via Cassandro, a San Giovanni in Marignano.

Erano circa le 05.30 della notte a cavallo tra il 24 e 25 settembre quando il 43enne, che stava facendo ritorno a casa dopo aver trascorso una serata con gli amici, ha perso il controllo del veicolo andandosi a schiantare contro il muretto in cemento armato di un cancello.

Sebastiano era Vice Brigadiere al servizio del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del comando provinciale di Pesaro e Urbino; era sposato e papà di tre bambini.

La vettura, una Opel Meriva, nel terribile schianto ha preso fuoco senza lasciare scampo alla vittima, probabilmente morto sul colpo. A spegnere le fiamme prodotte dalla collisione sono stati i vigili del fuoco di Rimini, intervenuti prontamente sul luogo.

Sul posto per i rilievi del caso anche i Carabinieri di Riccione. Secondo le prime ricostruzioni di quanto accaduto, l’uomo stava rincasando da una nottata passata fuori, in Riviera, per l’addio al celibato di un amico. Forse un colpo di sonno ha provocato la perdita di controllo della vettura, rendendo poi ineluttabile lo schianto contro il cancello dell’abitazione. L’uomo risiedeva a Tavullia.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!