PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cagli, ucciso dal cinghiale: svolta l’autopsia

Nella giornata del 21 dicembre si celebreranno i funerali

3.272 Letture
commenti

Si è svolta nella giornata del 20 dicembre l’autopsia sulla salma di Rolando Caimmi, il 62enne che ha perso la vita durante una battuta di caccia al cinghiale, presumibilmente a causa delle ferite infertegli dal grosso animale.

Non sono stati ancora resi noti i risultati degli esami ma dalle scarne indiscrezioni trapelate sembrerebbe confermata la ricostruzione della tragedia: Caimmi sarebbe morto dissanguato a seguito di una lacerazione causatagli dal cinghiale. Il medico legale avrà comunque novanta giorni di tempo per completare la sua relazione.

L’indagine avviata dalla Procura della Repubblica di Urbino, ha acquisito tutti i dati necessari anche dopo il sequestro dei fucili di tutti i partecipanti alla battuta. Nel pomeriggio del 21 dicembre verrà celebrato il funerale dell’uomo: tante le persone che vorranno tributargli l’ultimo saluto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!