PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tariffe cimiteriali non versate, segnalato un dipendente del Comune di Fossombrone

Le quote riscosse ma non versate secondo la Guardia di Finanza sarebbero di oltre 25.000 euro

3.782 Letture
commenti
Guardia di Finanza di Pesaro

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pesaro, nell’ambito dell’attività di contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica, ha segnalato martedì 7 febbraio alla Procura Regionale – Corte dei Conti di Ancona un dipendente del Comune di Fossombrone (PU).


Le investigazioni avrebbero accertato il mancato riversamento all’ente d’appartenenza di somme riscosse per servizi cimiteriali nel periodo 2005-2013, per oltre 25 mila euro totali.

Oltre al citato funzionario, sono stati segnalati all’Autorità contabile 6 persone (tra cui un dipendente pubblico), che, a vario titolo, avrebbero dovuto vigilare in maniera efficace sulla specifica gestione di denaro.

A seguito dell’intervento della Guardia di Finanza, sono state avviate le procedure di recupero nei confronti del presunto responsabile.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!