PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, in Consiglio dibattito sui vaccini

Polemica tra Pd e M5S sull'incendio del San Bartolo

1.831 Letture
commenti

Un Consiglio comunale affollato quello di ieri pomeriggio, almeno fino a quando si è parlato di vaccini, con numerose famiglie presenti insieme ai propri piccoli.  Anche in questo caso si è trattato di una interrogazione presentata dal M5S.

Nel documento si chiedeva di sapere quali sono le procedure previste dal Comune di Pesaro per attuare la legge 119 del 2017 sulla prevenzione vaccinale; otto nello specifico le domande avanzate, in particolare  si richiedevano “i dati relativi ai monitoraggi di eventuali epidemie e di quali malattie nei nidi e nelle scuole dell’infanzia di Pesaro negli ultimi 10 anni; quanti bambini nella fascia di età compresa fra 0 e 6 anni che frequentano sia i servizi educativi comunali che statali; quanti sono i bambini immunodepressi che frequentano attualmente i nidi e le scuole d’infanzia (comunali e statali) di Pesaro”.

“L’Amministrazione comunale – ha risposto l’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelliha provveduto il 25 agosto scorso alla pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di tutte le informazioni relative agli adempimenti della legge. È stata data la possibilità di effettuare l’autocertificazione, come previsto dalla normativa, anche on line sul sito comunale”.

“Allo stato attuale solo per 4 bambini della scuola dell’infanzia non è stata consegnata alcuna documentazione, ma sono bambini che non hanno ancora iniziato la frequenza, in quanto si tratta di stranieri che si trovano all’estero”.

I dati. “Per quanto riguarda la richiesta di dati relativi ai monitoraggi di eventuali epidemie negli ultimi 10 anni, voglio ricordare che si tratta di dati di competenza del servizio sanitario. Possiamo comunque dire che al Comune non è arrivata alcuna segnalazione da parte dell’Asur”.

Attualmente i bambini da 0 a 6 anni che frequentano i servizi educativi statali e comunali sono 2.285, di cui 438 nei nidi e 1.847 nella scuola d’infanzia sia statale che comunale. Nell’infanzia comunale sono 815“Non siamo a conoscenza di quanti bambini immunodepressi frequentano attualmente  i nidi e le scuole dell’infanzia – ha proseguito la Ceccarelli – in quanto non è un dato che detiene il Comune”.

Dibattito acceso anche sull’interrogazione presentata dal M5S, relativa alla  “strumentalizzazione politica dell’incendio del San Bartolo da parte del gruppo Pd di Pesaro”. Il 7 agosto scorso, sul profilo Facebook Pd Pesaro era stato pubblicato un post nel quale si evidenziava il “silenzio assordante del Movimento 5 Stelle di Pesaro sui fatti dell’incendio che ha funestato il nostro Parco San Bartolo”. Particolarmente irritato il capogruppo Fabrizio Pazzaglia: “Basta dire che l’opposizione  è anti pesarese – ha detto – siamo tutti pesaresi  e siamo qui per lavorare per il bene della città”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!