PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Porto di Pesaro, accordo tra Autorità portuale e Lisa Group

Previsto un investimento di 15 milioni di euro per attività di manutenzione di yacht

1.265 Letture
commenti
Parvin-Giampieri

E’ stata firmata martedì 24 ottobre la concessione demaniale fra l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale e Lisa Group-Cantiere navale Rossini di Pesaro.

La concessione, che interessa una superficie di 25.780 metri quadrati, prevede un programma di investimento privato, da parte dell’azienda, di circa 15 milioni di euro per l’ampliamento e la ristrutturazione del complesso produttivo per attività di manutenzione e refitting di grandi imbarcazioni e yacht fino a 60 metri.

A regime, l’obiettivo della proprietà sarà occupare almeno un centinaio di persone fra dirette e indirette nelle attività del cantiere.

La concessione, firmata nella sede dell’Autorità di sistema, durerà fino al 18 febbraio 2034.

Evidenzia il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci: “la ristrutturazione degli yacht è una grande opportunità di rilancio del porto. Un grande investimento, che genererà benefici evidenti in termini di occupazione, sviluppo e indotto”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!