PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lutto a Pesaro per l’improvvisa morte dell’arbitro Gianluca Mattioli

Da oltre 20 anni in serie A, era tra i più noti fischietti d'Europa: la scomparsa in Spagna, dove era andato a dirigere la Champions

2.097 Letture
commenti
Gianluca Mattioli

Sconcerto e dolore a Pesaro per l’improvvisa scomparsa di Gianluca Mattioli, celebre arbitro di pallacanestro.
Mattioli, 50 anni ancora da compiere, si è spento giovedì 16 novembre a Murcia, in Spagna, dove era andato a dirigere una gara di Champions League maschile tra i padroni di casa e il Monaco.


Mattioli è morto in ospedale: da un paio di giorni combatteva contro un virus non meglio specificato, che gli aveva anche impedito, martedì 14, di dirigere la partita per la quale era stato chiamato.

Mattioli lascia la moglie e due figli.

Era riconosciuto come uno dei migliori arbitri internazionali: lunghissima la sua esperienza in italia e all’estero, con una carriera iniziata negli anni Ottanta che l’aveva portato a dirigere in serie A già nei primi anni Novanta, toccando, domenica scorsa, 12 novembre, a Reggio Emilia, il numero record di 693 gare dirette.

Andrea Pongetti
Pubblicato Venerdì 17 novembre, 2017 
alle ore 14:38
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!