PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Primo acuto del Fano, buon pari del Fossombrone. Giornata quasi perfetta in Eccellenza

1.219 Letture
commenti

Lamberto Zauli, allenatore dell'Alma Juventus FanoGiornata nel complesso positiva per le squadre calcistiche del territorio nei vari campionati. Arriva finalmente la vittoria per il Fano di Zauli, ottimo il pareggio del Fossombrone ad Atessa. In Eccellenza perde solo il Real Montecchio, vittorie e pareggi per le altre.

LEGA PRO. Nello scontro che metteva di fronte le ultime due della classe, ne esce vincitrice l’Alma Juventus Fano. 1-0 sul Giulianova grazie al gol siglato da Ferrari nel primo tempo. Nella ripresa la squadra di Zauli resta in dieci per l’espulsione di Capodaglio, ma resiste alle sortite offensive degli abruzzesi e conquista il primo successo stagionale. Tre punti preziosi che arrivano dopo oltre sette mesi di astinenza. Ora la classifica sorride ai granata, che in un colpo solo lasciano dietro tre squadre e tirano una boccata di ossigeno.

SERIE D. Il Fossombrone, privo di diversi giocatori, torna dall’Abruzzo con un punto pesante. Contro l’Atessa Val Di Sangro finisce a reti inviolate. Per gli uomini di mister Baldarelli non solo una gara di contenimento, ma anche qualche buona occasione per portarsi in vantaggio. Lo 0-0 consente comunque di fare un piccolo passo in avanti in graduatoria.

ECCELLENZA. Giornata tutto sommato positiva per le “pesaresi” del massimo torneo regionale, arrivato all’undicesima giornata, eccezion fatta per il Real Montecchio, che torna con le ossa rotte dalla trasferta sul campo del Corridonia. Finisce 3-0 per i locali grazie ai rigori trasformati da Nerpiti e Rosi e il gol di Marasca. La squadra di Tresoldi, alla sua prima sconfitta esterna, in classifica resta a quota 17 punti, raggiunta proprio dal Corridonia. Con lo stesso risultato, 3-0, la Vis Pesaro ha avuto la meglio sul Centobuchi: in gol Vicini sul finire del primo tempo, poi nella seconda frazione a segno Zonghetti e Torelli. Vittoria pesante per il Real Metauro, 1-0 in trasferta contro la Belvederese: decide un calcio di rigore trasformato da Cipolla dopo otto minuti, poi i metaurensi resistono agli assalti dei padroni di casa. 1-1 sia per l’Urbania (contro la Fermana, una delle favorite per la vittoria finale) che per l’Urbino (contro il Montegranaro, a Garbuglia ha risposto Sabbatini per gli urbinati).

LE CLASSIFICHE

SECONDA DIVISIONE GIR. B: Carpi 22 punti; Carrarese 19; San Marino 16; Giacomense 14; Sangiovannese e Chieti 13; L’Aquila e Poggibonsi 12; Prato e Gavorrano 11; Bellaria 10; Villacidrese 9; Fano e Celano 8; Crociati Noceto 7; Giulianova 5.

SERIE D GIR. F: Teramo 21 punti; Jesina 20; Civitanovese, Olympia Agnonese, Rimini e Santarcangelo 17; Sambenedettese 16; Renato Curi Angolana e Real Rimini 15; Atessa Val di Sangro e Santegidiese 14; Atletico Trivento e Forlì 13; Fossombrone 12; Luco Canistro e Recanatese 11; Miglianico 10; Venafro 5; Bojano e Cesenatico 4.

ECCELLENZA: Elpidiense Cascinare 27 punti; Ancona 1905 25; Fermana 24; Tolentino 23; Corridonia e Real Montecchio 17; Biagio Nazzaro 16; Vis Pesaro 15; Montegranaro e Cingolana 14; Belvederese 13; F. Maceratese, Real Metauro e F. Fabriano 12; Sangiustese e Urbania 11; Atletico Piceno 10; Grottammare e Urbino 8; Centobuchi 7.

di Stefano Soro

Redazione Pesaro Notizie
Pubblicato Lunedì 1 novembre, 2010 
alle ore 13:38
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!