PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Provincia di Pesaro-Urbino chiede lo stato di emergenza

UniUrb ha già annunciato la sospensione delle lezioni per venerdì 2 marzo, il 1° scuole aperte solo a Piobbico

1.607 Letture
commenti
Campus scolastico di Fano

Visto il perdurare delle avverse condizioni meteorologiche, il presidente della Provincia di Pesaro-Urbino, Daniele Tagliolini, ha richiesto il riconoscimento dello stato di emergenza per l’intero territorio provinciale.


La richiesta è stata inviata al Governo mercoledì 28 febbraio.

Intanto giovedì 1° marzo, l’Università di Urbino ha decretato una nuova sospensione di ogni attività didattica (esami compresi) per la giornata di venerdì 2 marzo 2018.

Gli uffici amministrativi rimarranno aperti. Si invita tuttavia l’utenza a verificare telefonicamente, prima di recarsi in Amministrazione, la presenza del personale addetto.

L’università è rimasta chiusa anche giovedì 1° marzo, così come tutte le scuole della provincia ad eccezione di quelle ricadenti nel territorio di Piobbico.

Annullato in extremis invece a Pesaro, l’incontro l’incontro in programma questa sera, 1° marzo (ore 20.30, palazzo Gradari), con la psicoterapeuta Luciana Netti su: “Tenerlo stretto per lasciarlo andare”: sarà recuperato in data da decidere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!