PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Italservice Pesaro Five da record: Cameranese asfaltata

980 Letture
commenti

La partita dei record. Quella del gol più veloce nella storia pesarese (11 secondi 11), quella col maggior numero di reti segnate in serie B (10 in un colpo solo). Ma è stata anche la gara che i due under dell’87 che di nome fannoLuca non dimenticheranno mai. Bruscolini, perché ha segnato una doppietta per la prima volta nella sua vita, Bellucci, perché per la prima volta ha calcato un campo luccicante di serie B.




Italservice Pesaro Five senza freni. Dopo il pareggio riacciuffatto per i capelli settimana scorsa a Forlì, sul sintetico di Soria non c’è stata storia. La Cameranese, priva di alcune pedine-chiave e in attesa di essere riplasmata nel mercato autunnale, è stata asfaltata da una messe di reti pesaresi. Il 10-3 finale la dice lunga sulla supremazia di Tavoloni e compagni, che già dopo 11" zampettavano di gioia sul tiro di Tomasetto deviato da un difensore e finito nella porta altrui (1-0).
Partita in discesa? Certamente, anche perché il sinistro vellutato di Deco subito dopo serviva su un piatto d’argento a Thomas Baldelli la palla del 2-0. Nemmeno l’errore di Tavoloni che permetteva agli avversari di accorciare (Latini in scivolata stoppava l’inusuale corsa in orizzontale sulla linea di porta del player manager dell’Italservice Pesaro Five) ha bloccato i pesaresi. Il 2-1 è durato infatti una manciata di secondi. Il tempo per Antonio Tomasetto, mattatore di giornata (nella foto una delle sue quattro reti), di scaraventare alle spalle di Santini una puntata a gonfiar la rete anconetana (3-1). Deco illuminava d’immenso Soria con due aperture stratosferiche. Sulla seconda Baldelli faceva doppietta con un cucchiaio alla Totti (4-1). Il rigore di Palazzi sul finire di primo tempo intuito ma non parato da Della Martera dava alla Cameranese la speranza che dopo il the caldo qualcosa potesse cambiare.
Un’illusione, dal momento che dopo i 10 minuti di riposo ne passano 2 di gioco prima che Tomasetto si giri da boa pura bucando ancora il portiere avversario dopo aver lasciato sul posto un difensore (5-2). Deco innesca Bruscolini che è bravissimo a stoppare e infilare in diagonale (6-2), poi il golden boy veste i panni dell’assist-man mandando in rete Daniele Valente (7-2). L’8-2 di Tomasetto e il 9-2 di Tavoloni nascono da invenzioni dell’evergreen Rosario Messina. Latini segna il terzo punto dei suoi dopo che si era visto sfoderare una parata monstre dal subentrato Federico Mombello, ancora una volta all’altezza di Batman Della Martera. Quindi la vittoria assume i crismi del trionfo con Bruscolini che fa doppietta personale su invito al bacio dell’esordiente Bellucci che veste i panni di Deco (ovverosia del faro). Sabato si va a Castel San Pietro. Una gara importante prima del gran finale del girone d’andata in cui ci si cimenterà contro la corazzata Reggiana e i cugini del Fano.

MIGLIORI IN CAMPO: davanti a un 10-3 scontato dire tutti. Nota di merito speciale – però – per Antonio Tomasetto e le sue quattro reti, e per la prima doppietta in B di Luca Bruscolini. Per la Cameranese sufficiente Latini (doppietta) e pochi altri.

 Info su www.pesarofive.it

CLASSIFICA: Civitanova 25, Italservice Pesaro Five 24, Bi Tecnology Reggiana 22, Chevrolet Trecolli Ancona 22, Palextra Fano 22, Juventina 16, Adriatica Bitumi Ascoli 13, At. Ed. Forlì 13, Cus Ancona 13, Castello 8, Cameranese 7, Vigor Fabriano 6, Virtus Gualdo 5, Maival Bagnolo 2.
                                                                                                 

ITALSERVICE PESARO FIVE – CAMERANESE 10-3 (4-2)
ITALSERVICE PESARO FIVE: Della Martera, Tomasetto, Messina, Russo, Valente, Deco, Baldolini, Tavoloni, Grelli, Bruscolini, Bellucci, Baldelli, Mombello. All. Tavoloni.
CAMERANESE: Rossetti, Angeletti, Latini, Taviani, Scattolini, Principi, Palazzi, Marcucci, Curcio, Santini. All. Mazzieri.
ARBITRI: Murgida di Gallarate e Morossi di Maniago (cronometrista Mangialardo di Pesaro).
RETI: 11" Tomasetto (PF), 5’06" Baldelli (PF), 9’33" Latini (C), 9’49" Tomasetto (PF), 15’34" Baldelli (PF), 18’08" rig. Palazzi (C); 21’55" Tomasetto (PF), 26’29" Bruscolini (PF), 30’49" Valente (PF), 32’27" Tomasetto (PF), 32’48" Tavoloni (PF), 38’02" Latini (C), 39’28" Bruscolini (PF).
NOTE: spettatori 150 circa; ammoniti Russo, Valente.

Redazione Pesaro Notizie
Pubblicato Lunedì 1 dicembre, 2008 
alle ore 14:23
Tags
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!