PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pesaro, arresto cinematografico per uno spacciatore

L'uomo nascondeva in bocca 5 grammi di eroina

1.708 Letture
commenti
Polizia, 113, Squadra Mobile

Uno spacciatore di origine nigeriana è stato colto in flagrante dalla Squadra Mobile di Pesaro nella mattinata del 19 settembre, mentre stava lavorando sotto un cavalcaferrovia.

L’uomo, di circa 30 anni, è stato avvicinato da un uomo già ben noto per i suoi problemi di tossicodipendenza. Dopo un fugace scambio i due uomini si sono separati. Tutto questo è avvenuto sotto lo sguardo attento di un agente fuori servizio, che ha prontamente allertato la centrale.

Poco dopo un altro agente, dopo aver terminato un controllo al parco Miralfiore, ha raggiunto l’uomo, tentando di bloccarlo. Dopo aver visto il distintivo, il pusher ha tentato la fuga ma è stato rapidamente bloccato, grazie all’intervento dei rinforzi che nel frattempo erano sopraggiunti.

Una perquisizione ha permesso il ritrovamento di alcuni piccoli involucri contenenti eroina, dal peso complessivo di 5 grammi. Lo spacciatore aveva tentato di disfarsene occultandola nella propria bocca, ma il suo stratagemma non è riuscito. È attualmente accusato di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Si attende il processo per direttissima.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!