PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Una giovane compagnia alle prese con ‘Le nuvole’ di Aristofane

Martedì 2 e mercoledì 3 dicembre 2008 si ride con la forza dei classici a FanoTeatr’08’09, stagione teatrale della Fondazione del Teatro della Fortuna organizzata in collaborazione con Amat, uno spettacolo fuori abbonamento della sezione “Commedie e Classici” proposto da giovani artisti e inserito in cartellone con un occhio e il pensiero ad un pubblico anche di giovani spettatori che potranno così avvicinarsi al teatro greco con freschezza e leggerezza.


La giovane compagnia de Gli Incauti porta in scena “Le nuvole” di Aristofane, un testo dell’antica drammaturgia classica di un’attualità sconcertante dove i problemi di ieri continuano ad essere quelli di oggi, e oggi come ieri tocca al teatro mostrarli. La commedia deve il suo titolo al coro composto da nuvole di sesso femminile, ossia aeree divinità venerate dai sofisti e da Socrate il quale scruta i fenomeni celesti appeso ad una cesta sopraelevata. Raramente rappresentata, perché letta come parodia del padre della filosofia, viene qui affrontata dal regista, Simone Toni, ponendo l’accento sull’esplicita critica ad una società che ha smarrito il senso del giusto e che di conseguenza non sa più come educare le nuove generazioni. Nello spettacolo un Socrate, spregiudicato e burlone, trascinerà il pubblico in un lungo volo onirico; gli farà varcare la soglia del suo Pensatoio, una sorta di baraccopoli popolata di assurdi personaggi che giocano con altrettanti assurdi pensieri, e lì lo sedurrà con parole e canti; chiamerà a sé le Nuvole, e con esse lo porterà nel vortice della tempesta. Due atti di divertimento e suggestioni, evocati solo attraverso i corpi e le voci degli attori e le musiche originali per soli fiati e coro. Gli Incauti è una nuova realtà teatrale composta da attori professionisti provenienti soprattutto dalla Scuola del Piccolo Teatro di Milano e con una decennale esperienza nei più importanti teatri italiani ed europei e con i maggiori registi del teatro italiano. Un gruppo di artisti diretti da Simone Toni – giovane regista più volte al fianco di Luca Ronconi sia in qualità di attore sia di aiuto regista – proiettato verso un teatro nuovo e di qualità. Lo spettacolo – accolto con grande successo di critica al recente debutto milanese – vede in scena gli attori Stefano Corsi, Michele Nani, Luca Carboni, Pasquale di Filippo, Stefano Moretti, Federica Castellini, Giulia Valenti, Caterina Corsi, Massimiliano Tradii Bersani. Simone Toni cura la regia e disegno luci, le musiche sono di Giovanni Bartoli, le scene di Alessandra Gabriela Baldoni, i costumi di Anna Linda Di Lorenzo.

 Biglietti. Settore A/B/C € 10,00; Settore D € 8,00.

Info. Botteghino Teatro della Fortuna, tel. 0721.800750 – fax 0721.827443, botteghino.teatro@comune.fano.ps.it, www.teatrodellafortuna.it. Amat, tel. 071.2072439 – fax 071.54813, www.amat.marche.it.

Orario Botteghino Teatro. Nei giorni di spettacolo 10.00–12.00 e dalle 17.30 in poi.

Biglietteria BCC. I biglietti sono in vendita in alcune filiali della Banca di Credito Cooperativo di Fano, 0721.809497.

Biglietteria online. TicketOne, punti vendita in tutta Italia, per il più vicino 0721.392261, www.ticketone.it.

Dal Comune di Fano

Redazione Pesaro Notizie
Pubblicato Lunedì 1 dicembre, 2008 
alle ore 15:13
Tags
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!