PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Apertura straordinaria musei civici di Mondolfo

Il 26 settembre, in occasione della fiera di Santa Giustina

Primavera al Museo in uno dei borghi più belli d’Italia: Mondolfo

La secolare Fiera di Santa Giustina in uno dei borghi più belli d’Italia diviene occasione per l’apertura straordinaria dei Musei Civici a Mondolfo mercoledì 26 settembre.

Per l’intera giornata la città fortificata sul mare ospiterà centinaia di visitatori che si recheranno per le vie del centro a passeggio fra le bancarelle dell’antica fiera, organizzata come sempre dall’Amministrazione nell’occasione di Santa Giustina, patrona della città e del Comune. Così, accanto alle tante occasioni commerciali previste per l’intera giornata, anche la cultura sarà di casa. Prevista infatti l’apertura straordinaria dei Musei Civici al Complesso Monumentale di S.Agostino tanto al mattino quanto al pomeriggio, sempre ad ingresso gratuito, col consueto orario 10-12/15-18. Occasione anche per ammirare la mostra “Tessere e Frammenti” promossa dall’associazione Chiaro Scuro ed in corso nei sopralogge del chiostro al Complesso Monumentale sino al 30 settembre e sempre ad ingresso gratuito ed apertura pure serale 21-23.

Aperture straordinarie che si sommano al consueto orario autunnale dei Musei che per l’iniziativa “Autunno al Museo in uno dei borghi più belli d’Italia: Mondolfo”. restano aperti sabato, domenica e festivi, dal 1 settembre al 6 gennaio, sempre ad ingresso gratuito, con orario appunto 10-12/15-18. “Autunno al Museo”, promosso dal Comune di Mondolfo, vede la collaborazione delle Miniguide dell’ICS “E.Fermi” di Mondolfo, della Pro Loco e dei volontari della locale sede dell’Archeoclub d’Italia. Il Museo Civico di Mondolfo aderisce all’iniziativa della Regione Marche “Happy Museum”. L’ingresso al Museo è gratuito.

Redazione Pesaro Notizie
Pubblicato Lunedì 24 settembre, 2018 
alle ore 18:12
544128795ea23ca037d6e5f5
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Solo un commento
robertool 2018-09-25 11:44:33
Ci vuole un certo coraggio a definire Mondolfo come una dei più bei borghi d'Italia..
Ahimè, quella dicitura compare anche in un cartello stradale appena usciti da Marotta in direzione Pergola.
Non credo che spacciare inesistenti bellezze sia un modo per promuovere il territorio, immagino invece che sia un modo per farsi del male: il visitatore che è invitato in quel modo a visitare Mondolfo, a meno che non abbia visto nessun altro borgo di questo Paese, capirà di essere stato gabbato e il suo giudizio sarà inclemente.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!