PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fano, maltrattamenti nei confronti del padre, denunciato 50enne

L'anziano, malato e non autosufficiente, è stato avvistato mentre scappava dal figlio

1.199 Letture
commenti
Polizia, 113, volanti, agenti

Un uomo 50enne di nazionalità italiana è stato denunciato in stato di libertà a Fano poiché ritenuto colpevole dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.

L’indagine è iniziata a seguito dell’avvistamento, da parte degli agenti di Polizia, di un uomo ultraottantenne che vagava per le strade del quartiere di Sant’Orso in pigiama e ciabatte. L’uomo era ferito ad una mano, e per questo è stato accompagnato al Pronto Soccorso, dove ha ricevuto le cure necessarie.

L’anziano ha riferito di essersi provocato la ferita con le schegge di una sedia che era stata rotta dal figlio il quale, durante una lite familiare, l’aveva scaraventata contro il muro. Spaventato a causa della violenta reazione del figlio, aveva poi deciso di uscire di casa.

A seguito di ulteriori approfondimenti è stato possibile verificare che l’uomo, malato e non autosufficiente, si trovava in un forte stato di angoscia e preoccupazione a causa dei comportamenti aggressivi del figlio. Gli agenti hanno poi raggiunto l’abitazione, dove si trovava il 50enne, ubriaco.

Nell’abitazione era evidente una condizione di degrado, a causa delle pessime condizioni del mobilio. Erano presenti letti, finestre e porte rotte, oltre a suppellettili distrutti e a macchie di sangue sul pavimento. A seguito della denuncia nei confronti dell’uomo è stato disposto l’allontanamento dall’abitazione familiare.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!