PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tavullia, rissa a colpi di bottiglia: 30enne ferito gravemente

Il ferito trasportato d’urgenza all’Ospedale San Salvatore

968 Letture
commenti
ambulanza di notte

Lite sfocia in aggressione fisica: 30enne finisce all’ospedale con una profonda ferita all’addome. E’ successo nella notte tra il 16 e il 17 ottobre, in piazza Marconi di Padiglione di Tavullia, di fronte al bar Sapori di Pizza. Protagonisti dell’episodio due cittadini marocchini residenti a Mondaino e a Gradara.

Forse anche a causa dell’alcol ingerito da entrambi, in un impeto d’ira, il gradarese D.R., di 30 anni, avrebbe infranto il bicchiere che aveva in mano usandolo per pugnalare l’amico coetaneo L.M. all’addome, lasciandolo poi sanguinante sul selciato per darsi alla fuga. Per fortuna del ragazzo steso a terra, un terzo connazionale ha attivato la macchina dei soccorsi prima che fosse troppo tardi.

Sul posto intervenivano immediatamente i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pesaro, assieme a personale del 118 che trasportava il ferito all’Ospedale San Salvatore: il ferito è stato ricoverato in codice rosso e sottoposto subito a un intervento chirurgico d’urgenza.

L’aggressore ha cercato di darsi alla fuga ma dopo poche ore è stato rintracciato dai carabinieri in un comune romagnolo.  Non essendo la vittima in pericolo di vita il reato ipotizzato dalla Procura della Repubblica non è di tentato omicidio ma di lesioni aggravate, motivo per il quale è stato rilasciato dopo gli accertamenti e denunciato in stato di libertà.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!