PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Colli al Metauro: via vai sospetti nei condomini della zona, arrestati due uomini per spaccio

Carabinieri perquisiscono un 29 enne albanese e un 51 enne italiano. Trovati ingenti quantità di cocaina

Nella giornata di sabato 9 gennaio, i carabinieri della Stazione di Colli al Metauro, hanno arrestato un 29 enne di origini albanesi e un 51 enne italiano, entrambi sorpresi con circa 40 grammi di cocaina pronta per essere venduta.

I militari dell’Arma, durante i consueti controlli per la verifica del rispetto delle misure anti Covid-19, hanno notato degli strani spostamenti da parte di una Fiat 500 nera, tra diverse abitazioni della zona.

Intorno alle ore 18, dopo aver avvistato due soggetti sospetti uscire da un condominio, i Carabinieri hanno deciso di intervenire. I due uomini, fermati lungo la via Flaminia della frazione di Lucrezia di Cartoceto, sono stati interrogati e perquisiti.

Il più giovane, un 29 enne di origini albanesi è apparso da subito visibilmente innervosito, spingendo le forze dell’ordine ad approfondire i controlli presso la caserma. Una volta sul posto, l’uomo è stato perquisito e trovato in possesso di 4 dosi di cocaina già pronte per essere vendute.

E’ stata poi controllata anche l’automobile Fiat 500, all’interno della quale, ben occultato tra i sedili è stato trovato un involucro contenete 30 grammi di cocaina ancora da dividere.

Immediatamente i carabinieri si sono attivati per perquisire le abitazioni dei due fermati, trovando in casa del giovane albanese, del materiale per il confezionamento in dosi e della sostanza da taglio. Anche nell’abitazione del 51 enne sono stati rinvenuti del materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione ed alcune dosi di hashish.

Data l’evidenza della situazione, i militari hanno dichiarato immediatamente entrambi in stato di arresto e per loro si sono subito aperte le porte del carcere di Villa Fastiggi.

Nella mattinata di venerdì 15 gennaio, gli arresti sono stati convalidati e il Giudice ha disposto per entrambi gli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!