PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via da giovedì 4 marzo il secondo screening rivolto agli studenti di Pesaro

Coinvolti ragazzi e ragazze delle scuole medie e superiori del capoluogo

Giuliana Ceccarelli e Mila Della Dora

Pronti per il secondo giro di screening agli studenti. Il Comune di Pesaro annuncia le date del monitoraggio ai ragazzi, docenti, personale ATA degli istituti superiori «e – ricordano il sindaco Matteo Ricci, l’assessore alla Coesione Mila Della Dora e alla Crescita Giuliana Ceccarelli –  anche per le scuole medie. Il primo screening fatto agli studenti delle superiori è andato bene, ma per aumentare l’efficacia del monitoraggio bisogna renderlo periodico, almeno mensile».

Il calendario. Si parte giovedì prossimo: la mattina sarà riservata agli istituti superiori, i pomeriggi del 4 e 11 marzo alle scuole medie.

 

  • – giovedì 4 marzo: dalle 8.30 alle 13.30 al Campus (per gli studenti del Marconi e Benelli), Cecchi (per gli studenti del Cecchi), Mengaroni (per gli studenti del Mengaroni e Nuova Scuola)

dalle 14 alle 18.30 al Campus per gli studenti delle medie

  • – venerdì 5 marzo: dalle 8.30 alle 13.30 al Campus (per gli studenti del Bramante, Mamiani, Benelli), al Santa Marta (per gli studenti del Santa Marta), al Mengaroni (per gli studenti del Mamiani)
  • – giovedì 11 marzo: dalle 8.30 alle 13.30 al Campus (per gli studenti del Marconi e Benelli), al Cecchi (per gli studenti del Cecchi), al Mengaroni (per gli studenti del Mengaroni e Nuova Scuola)

                                dalle 14 alle 18.30 al Campus per gli studenti delle medie

  • – venerdì 12 marzo: dalle 8.30 alle 13.30 al Campus (per gli studenti del Bramante, Mamiani, Benelli), al Santa Marta (per gli studenti del Santa Marta), al Mengaroni (per gli studenti del Mamiani)

 

Al fianco dell’Amministrazione comunale, come per il precedente screening agli studenti, ci saranno AIL Pesaro (che si occuperò della trasmissione dei dati all’Asur) Croce Rossa, Protezione Civile, Dirigenti Scolastici, Aspes.

Le scuole medie coinvolte sono, la Dante Alighieri, Galileo Galilei, Don Gaudiano, Leopardi, Pirandello, Manzoni, Tonelli, Nuova Scuola, Olivieri. «Istituti che avevano chiesto all’Amministrazione di essere coinvolti in questa operazione di screening», sottolineano gli assessori. Potrà sottoporsi al tampone anche l’accompagnatore (familiare maggiorenne) dell’alunno e personale docente e Ata».

Croce Rossa cerca personale. Per le date del 4-5 e 11-12 marzo, Croce Rossa Italiana – Comitato di Pesaro, sta reclutando personale medico e infermieristico, per lavorare durante attività di screening. Per candidarsi:  www.cripesaro.org/lavora-con-noi/

La collaborazione con il dipartimento di Scienze Biomolecolare l’Università di Urbino. Durante lo screening verranno distribuiti dei questionari agli studenti che si sottoporranno al tampone. Una ricerca utile per avere un’idea sulle possibili variabili o rischi che avrebbero potuto portare ad un’infezione. Si tratta di un questionario anonimo, un’iniziativa importante per capire anche il tasso di incidenza di Covid-19 nei ragazzi e il loro ruolo.

I numeri del primo screening. Durante le prime quattro giornate di screening di inizi febbraio erano state tamponate 5104 persone negli istituti superiori (4568 studenti, 536 docenti e personale ATA). Di questi 16 sono risultati positivi (12 studenti, 4 tra docenti e personale ATA). Al monitoraggio delle superiori, si era aggiunto anche quello delle scuole d’infanzia e nidi, che ha visto sottoporsi a tampone 115 persone, di cui 0 risultati positivi.

Nella prossima settimana verranno effettuati i sopralluoghi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!