PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nemmeno il Coronavirus frena gli allenamenti della Pesaro Rugby

Decretata nei giorni scorsi la sospensione a tempo indeterminato dei campionati dilettantistici

1.269 Letture
commenti
Pesaro Rugby

Alla luce della recente comunicazione da parte della Federazione sul blocco dei campionati, il movimento rugbistico italiano dilettantistico ha visto sfumare anche l’ultima possibilità su un’eventuale ripresa dei campionati per la stagione 2020/2021 ad eccezione del Top10, arrivato la scorsa domenica ormai alla 13° giornata. Nonostante ciò, i ragazzi della Pesaro Rugby hanno continuato ad allenarsi – dalla Serie A alle categorie giovanili – in virtù dello spirito di sacrificio e dedizione che contraddistingue questo sport. In particolare, è la prima squadra guidata da Augusto Allori e Paolo Panzieri a trainare il movimento, mantenendo il consueto programma di allenamenti settimanale e dimostrando un’invidiabile attaccamento ai colori giallorossi.

“È sinceramente frustrante non poter giocare” – afferma Gabriele Del Bianco, terza linea pesarese di adozione – “ma nonostante ciò, il fatto di potersi allenare durante questo periodo di restrizioni ha alleviato la situazione di sconforto iniziale poi prolungatasi a causa dei successivi rinvii. Abbiamo però lavorato molto sul team building e cementato i rapporti già solidi che si erano instaurati tra di noi negli anni passati, cosa molto importante in vista delle future stagioni. È stato questo che ha spinto i ragazzi a non perdere l’entusiasmo di venire al campo, sia per quanto riguarda i veterani che per i giovani appena saliti dall’under 18. Grazie al supporto della società e dello staff tecnico, siamo riusciti a tenere alto il nostro movimento attraverso la coesione del gruppo e a remare insieme in un’unica direzione”.

In un momento complicato come questo, appare dunque fondamentale dare continuità al lavoro svolto negli anni passati e che ha permesso alla Pesaro Rugby di mantenere salda la categoria della Serie A. Il lavoro fisico, strutturato e supervisionato dal coach Jacopo Terenzi, svolge un ruolo cruciale all’interno del programma di allenamento, mirato al mantenimento della condizione fisico-atletica dei giocatori. Il nuovo comunicato della Fir ha infatti consentito la ripresa degli allenamenti in palestra nel rispetto del protocollo delle norme anti-Covid, consentendo una lineare continuità del programma che guarda già alla stagione 2021/2022.

 

da: Pesaro Rugby

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!