PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tutto pronto a Fano per l’evento “Raccontare l’accoglienza”

Mercoledì 22 dicembre in programma una lettura scenica, un laboratorio per bambini e un incontro rivolto agli adulti

Evento "Raccontare l'accoglienza"

Alla Memo, insieme a tante associazioni del territorio, per fare gli auguri di buone feste alla città è stato organizzato un pomeriggio, quello del 22 dicembre, dedicato all’accoglienza, un tema molto caro al Sistema Bibliotecario e a tutti quelli che lo frequentano.

A partire dalle 17.00 ci sarà una lettura scenica ispirata al libro “Il lungo viaggio di Cip e Tigre” (Carthusia 2021) con a seguire un laboratorio dedicato ai bambini e alle bambine dai 5 agli 8 anni; dalle 18.00 si avvierà un incontro dedicato agli adulti in cui si racconteranno le storie di accoglienza della nostra città insieme a:

Associazione Al Fihriyat
Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII
Associazione Consultorio La Famiglia
Azione Cattolica Diocesana
Casa Nazareth
Caritas Diocesana
CMD – Centro Missionario Diocesano
L’Africa Chiama
MFE – Movimento Federalista Europeo
Migrantes
Millevoci
Pastorale Familiare Diocesi di Fano

Sarà speciale la lettura per bambini, un vero e proprio spettacolo intitolato “HAPPY ENDING?!” liberamente ispirato a “Il lungo viaggio di Cip e Tigre” (Carthusia, 2021), libro intorno al quale è stato costruito l’intero pomeriggio.

Gli Asini Bardasci, compagnia teatrale del nostro territorio coinvolta nell’iniziativa, per l’occasione collaborano con due giovanissimi artisti Gaia Mancini (danzatrice) e Leandro Shtjefanaku (produttore musicale) entrambi under 25, entrambi nati e cresciuti nel pieno di questi racconti di flussi migratori dall’est verso l’Europa.

Racconta Filippo Paolasini, regista di “Happy Ending?!”: “Abbiamo diviso il libro in 5 macro nuclei (la partenza, la prima notte, il viaggio, il muro, la salvezza?!) e abbiamo provato a tradurli in movimento e musica per permettere alla libera fantasia dei nostri “cuccioli” di fruire di più colori possibili al fine di comprendere la netta difficoltà dell’occidente nel parlare di tematiche come: la diseguaglianza, l’ingiustizia, il potere e tutte le dinamiche correlate. HAPPY ENDING?! finisce con un punto di domanda e un punto esclamativo perché dove Tigre e Cip riescono nel tentativo di arrivare in un luogo al sicuro dove crescere felici, ci sono quotidianamente altri migranti che cercano la stessa fortuna dei protagonisti del libro.”

Alle 18.00 poi si avvierà “Il lungo viaggio dell’accoglienza“, incontro grazie al quale, partendo dall’esperienza delle Famiglie Accoglienti di Bologna raccontata dal professor Fabrizio Tonello, autore del libro “Il lungo viaggio di Cip e Tigre”, sarà l’occasione per conoscere anche le storie di accoglienza della nostra città; all’incontro sarà presente l’Assessore alle Biblioteche e alla legalità democratica, Samuele Mascarin.

Per partecipare al pomeriggio è obbligatorio il Green Pass e prenotare al numero 0721 887834 o scrivendo a memoinfo@comune.fano.pu.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!