PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rapine e aggressioni nei pressi di un locale di Urbino, tre giovani in manette

La vicenda risale al novembre 2021; disposti i domiciliari per i tre ragazzi, residenti nel Riminese

2.330 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Al termine delle indagini svolte dalla Polizia di Urbino nel corso degli ultimi mesi, tre ragazzi di età compresa tra i 21 e i 22 anni sono stati tratti in arresto nella mattinata di mercoledì 16 marzo.

A finire nei guai è stato un gruppetto di ragazzi che, il 26 novembre scorso, si era reso responsabile di alcune rapine e aggressioni all’esterno di un locale di Urbino, ricorrendo in qualche caso all’utilizzo di un coltello per farsi consegnare denaro e oggetti preziosi.

Grazie alle numerose testimonianze raccolte, gli agenti di Polizia sono riusciti a identificare i responsabili, tutti residenti in provincia di Rimini. I tre, accusati di lesioni, rapina e porto abusivo di arma da taglio, sono stati posti agli arresti domiciliari su indicazione del Tribunale di Urbino.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!