PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Soddisfazione a Gradara per l’afflusso di turisti nei weekend di primavera

Il sindaco Gasperi: "La nostra offerta turistica e culturale ci permette di arrivare al cuore di chi ama la bellezza dei borghi storici"

2.591 Letture
commenti
Spettacolo medievale a Gradara

Gradara, una delle mete preferite anche nel weekend di Pasqua e Pasquetta. Infatti, nonostante il tempo incerto, sono stati in tanti, anche famiglie, a scegliere il borgo per la classica gira fuori porta, per le visite guidate al Castello e l’intrattenimento che offre la Rocca. Una grande affluenza con numeri vicini ai tempi pre Covid del 2019.

FILIPPO GASPERI, SINDACO DI GRADARA

«Gradara si conferma il luogo preferito per le gite fuori porta in occasione dei ponti delle festività anche grazie alla continua promozione e valorizzazione delle nostre unicità – spiega il sindaco -.La nostra offerta turistica e culturale ci permette, infatti, di arrivare al cuore di chi ama la storia, la natura e la bellezza dei borghi storici, uno de “I Borghi più Belli d’Italia” e “Bandiera Arancione del TCI” – sottolinea Gasperi -.Voglio ricordare l’importante novità di questi giorni, ovvero l’ampliamento del nuovo percorso dei Camminamenti di Ronda che permetterà il giro completo delle mura, restaurate grazie ad un bando vinto di circa 600mila euro”.

A GRADARA APRONO I NUOVI CAMMINAMENTI DI RONDA

Nel 1957, la Signora Alberta Porta Natale, vedova di Umberto Zanvettori (ultimo proprietario della Rocca di Gradara), inaugurava i “Camminamenti di Ronda Gradara”, il percorso storico panoramico sulle mura di sud-ovest del borgo medievale. Oggi, a distanza di 65 anni, il Comune Di Gradara ha reso percorribile anche il tratto delle mura a Est, promuovendo i lavori per la realizzazione dei nuovi camminamenti. Chi visita Gradara, d’ora in poi, potrà dunque fare una passeggiata dall’alto delle torri e dei merli per quasi tutto il perimetro del castello. Il nuovo ingresso dei Camminamenti di Ronda si trova all’altezza di porta di Levante e per trovarlo basta seguire la fila di cuoricini rossi incastonati lungo via Delle Mura.

I biglietti si acquistano all’ufficio Iat – prima di entrare nel borgo. Qui è possibile inoltre comprare il biglietto unico che comprende anche l’ingresso alla Rocca Demaniale. Per info: 0541964673; 3311520659; www.gradara.org.

STEFANO BRACHETTI, DIRETTORE ROCCA DI GRADARA

“La Rocca Demaniale di Gradara ha registrato una media di circa 800 ingressi al giorno nel mese di aprile. Il periodo trascorso, ci ha fatto riflettere sulla “valenza” di questi numeri – precisa Brachetti -.La chiusura dei musei e dei luoghi della cultura, la difficoltà o l’impossibilità di potersi spostare agevolmente, ha reso palese che quella bellezza, della quale tanto ci vantiamo ma che, spesso, trascuriamo, c’è invece mancata. E, finalmente, sono tornati gli studenti, un’opportunità importante nell’ambito del loro percorso formativo”.

SILVANO STRACCI, PRESIDENTE DI GRADARA INNOVA

“Grande soddisfazione per le presenze di questo lungo ponte festivo a Gradara, Camminamenti di Ronda e Rocca Demaniale, hanno segnato un numero importante di ingressi, oltre 15 mila. Il personale impegnato nelle attività di accoglienza, partendo proprio dal nuovo IAT -Tipico, ha garantito un servizio, come al solito all’altezza che merita la destinazione. Ricordo, come il Castello di Gradara sia tra le prime 20 mete più votate dagli italiani, secondo un’indagine condotta dal portale Musement.com, che ha passato in rassegna oltre 2mila attrazioni di tutta la penisola, con quasi 20 mila recensioni”.

TIZIANO MARCHETTI, PRESIDENTE PROLOCO DI GRADARA

“In questi primi weekend di primavera, la Proloco di Gradara ha proposto eventi che potessero soddisfare al meglio i desideri delle famiglie, con itinerari divertenti per i bambini di tutte le età guidati dal nostro simpaticissimo e ormai famoso Giullare al Castello. Dopo due anni complessi, finalmente abbiamo visto ritornare al Borgo la “folla” dei grandi eventi e dei grandi appuntamenti mettendo anche a disposizione dei visitatori due bus navetta con parcheggio dedicato. Insomma, la Proloco di Gradara sta tornando “a pieno regime” e abbiamo tanti nuovi progetti anche per la prossima estate!”.

Si ringrazia il personale di Coopculture per la collaborazione. Il prossimo evento per le famiglie sarà domenica 15 maggio con “…felici e contenti: Gradara un castello da fiaba”, mentre il giorno prima, sabato 14, la “Notte dei Musei”, con ingresso ad 1 euro.

Redazione Pesaro Notizie
Pubblicato Lunedì 2 maggio, 2022 
alle ore 16:47
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!