PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Giovane sorpreso a Fano con oltre 170 grammi di hashish: arrestato

Nei guai un 22enne incensurato, che ha poi patteggiato una condanna a dieci mesi

hashish, droga, spaccio

Nel corso della serata di lunedì 16 maggio, un operaio di 22 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Fano dopo essere stato colto sul fatto a vendere stupefacenti a un suo coetaneo.

L’episodio ha avuto luogo intorno alle ore 20.00 nei pressi di piazza del Popolo. I poliziotti, dopo aver assistito a un rapido scambio tra i due giovani, hanno fermato entrambi, accertando come poco prima fosse andata in scena una compravendita di qualche grammo di hashish.

Gli agenti hanno quindi deciso di perquisire l’abitazione del pusher, dove sono stati rinvenuti circa 170 grammi di hashish, nonché il materiale utilizzato per pesare e confezionare la sostanza illecita in questione. Tratto in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, di fronte al giudice del Tribunale di Pesaro il 22enne – finora incensurato – ha patteggiato una condanna a 10 mesi di reclusione con la sospensione della pena.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!