PesarourbinoNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sfruttamento del lavoro in un autolavaggio di Gabicce Mare, un arresto

I lavoratori venivano impiegati fino a 12 ore al giorno, ricevendo in cambio un compenso irrisorio

689 Letture
commenti
Carabinieri

Un 28enne di origini egiziane è stato arrestato al termine delle indagini condotte sui Carabinieri sullo sfruttamento di diversi lavoratori presso un autolavaggio situato a Gabicce Mare.

Sin dallo scorso mese di febbraio, i militari avrebbero accertato numerosi comportamenti scorretti messi in atto dall’individuo in questione. Egli avrebbe fornito lavoro a diversi suoi connazionali, i quali venivano impiegati fino a 12 ore al giorno dietro una retribuzione di appena 3 euro l’ora. Di notte i lavoratori venivano stipati in un garage, all’interno del quale vivevano in precarie condizioni igienico-sanitarie.

In tal modo, l’uomo avrebbe risparmiato decine di migliaia di euro, potendosi inoltre permettere di proporre prezzi assai più vantaggiosi rispetto a quelli dei suoi concorrenti. Per il 28enne, accusato di intermediazione e sfruttamento del lavoro aggravato, si sono aperte le porte del carcere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Pesaro Urbino Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!